Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/01/2022 alle ore 20:47

Ippica & equitazione

17/12/2021 | 17:35

Ippica, Battistoni (Mipaaf): "Legge di bilancio ancora in discussione, ma abbiamo un piano B per assicurare l'attività per tutto il 2022"

facebook twitter pinterest
Ippica Battistoni Mipaaf Legge bilancio

ROMA - «Nel corso dell'ultimo mese abbiamo avuto parecchie sollecitazioni riguardo ai tagli da parte del Mef. Abbiamo in discussione una manovra, bisogna vedere cosa ne esce fuori. Se non dovesse cambiare niente rispetto a quanto previsto, come dipartimento ci siamo organizzati con un piano B per far sì che si possa svolgere l'attività per tutto il 2022. In caso, ci faremo carico di questa situazione con i nostri fondi». Lo ha detto il sottosegretario del Mipaaf con delega all'ippica, Francesco Battistoni, durante il convegno organizzato presso Terrazza Derby all’Ippodromo Capannelle.
Il problema «è ammodernare e rilanciare il settore. Dobbiamo guardare al futuro, non al presente. Io non voglio governare l'emergenza, voglio cercare di assicurare un futuro programmato per questo settore», ha spiegato il sottosegretario. «Da metà marzo ho iniziato ad ascoltare e apprendere le problematiche» del settore e «abbiamo deciso di fare questa riunione per fare il punto della situazione. Si sono rivelate subito delle criticità: il sistema dei pagamenti, le sovvenzioni agli ippodromi, definizioni di criteri puntuali e specifici, le scommesse, i diritti televisivi esteri. Ho deciso, a inizio settembre, di nominare una commissione presieduta dalla dottoressa Nicolazzi, a cui ho assegnato i compiti di verifica di tutte le vigenti disposizioni e il compito di rilevare ulteriori criticità, per trovare delle soluzioni idonee per dare soddisfazione agli operatori», ha ricordato. «I lavori sono ancora in corso, appena saranno terminati potremo confrontarci sulle tematiche. Abbiamo già delle soluzioni attuabili, che riguardano il sistema di riforma dei pagamenti» e «abbiamo il nuovo contratto per i canali televisivi: il lancio previsto è per gennaio 2022».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password