Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2018 alle ore 17:12

Ippica & equitazione

07/04/2018 | 15:20

Ippica, BetFlag: a Parigi riapre l'ippodromo Longchamp

facebook twitter google pinterest
Ippica BetFlag Parigi ippodromo Longchamp

ROMA - L’ippodromo di Longchamp tornerà ad ospitare cavalli, professionisti ed appassionati, eventi e grandi appuntamenti del galoppo mondiale. "La tribuna è completamente nuova come concetto generale", ha spiegato Olivier Delloye, direttore generale di France Galop. "Letteralmente si piega sulla pista ed è un'esperienza davvero sorprendente. Le nostre sale e le strutture di ristorazione sono state progettate e arredate per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti. Il ristorante all'ultimo piano, con un rinomato chef, sarà un indirizzo ricercato dai visitatori internazionali. La terrazza all'aperto ha una vista unica tra la Torre Eiffel e il Bois de Boulogne da un lato, la Senna e lo skyline della Defense dall'altro. Longchamp è più piccolo di prima, perché l'Arc Day è una volta all'anno e non volevamo una cattedrale nel deserto che risultasse vuota, anche nei giorni lavorativi. È moderno, ma su scala umana. Vorremmo inoltre che ParisLongchamp diventasse un punto di riferimento a Parigi, un sinonimo di grande divertimento con le corse nel mezzo”.
John Gosden - si legge in una nota - ha annunciato il rientro del campione Cracksman (Frankel) nel Ganay in accordo col proprietario Anthony Oppenheimer, che è stato il proprietario a vincere l'ultimo Arco nel vecchio Longchamp con Golden Horn. France Galop ha voluto raddoppiare il montepremi del Ganay da €300,000 a €600,000, la cui denominazione completa sarà: “Grand Prix de l'inauguration de ParisLongchamp”. Saranno quattro i convegni che si susseguiranno, prima di vedere Cracksman all’opera. La stagione prevede 34 appuntamenti nell’arco dell'anno. L'inizio è fissato domenica 8 aprile, il 29 sarà il momento del Ganay. Il programma di domenica prevede il Prix D'Harcourt G2, e forse ci sarà Way To Paris, alfiere della scuderia Fert, un pizzico d'Italia subito all'apertura dell'opera del galoppo mondiale. Nello stesso convegno sono previsti: il Prix La Force G3, in previsione Derby francese sui 1800 metri, ed il Prix Vantaux G3 che porta al Diane G1. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

equitazione salto ostacoli bucci Rotterdam

Equitazione, Salto Ostacoli: Bucci in campo a Rotterdam

22/06/2018 | 15:21 ROMA - Sarà Piergiorgio Bucci (Catwalk Z, Cochello, Driandria) l’unico azzurro in campo a titolo individuale nello CSIO5* di Rotterdam in Olanda durante questo fine settimana. Nel concomitante CSI Under 25 - comunicano...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password