Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2018 alle ore 20:29

Ippica & equitazione

14/02/2018 | 16:49

Ippica, Carnival Cup: nella Uae 2000 Guineas tra i favoriti di BetFlag c’è Gold Town

facebook twitter google pinterest
Ippica BetFlag

ROMA - Ancora un giovedì avvincente a Meydan, riunione del 15 febbraio 2018. Corsa Clou sui 1600 metri: Uae 2000 Guineas. Gruppo 3, tracciato Dirt per cavalli di 3 anni - si legge in una nota di BetFlag - quindici al via per il ritiro di Waqqad, giubba Boresly Racing Syndacate, R. Bouresly anche trainer, che lascia soli Meqdaam e New Arch a lottare contro i “blues” di Godolphin sempre agguerriti: Gold Town che ha vinto al rientro a Meydan, Last Voyage che invece rivede la pista dall’ottobre 2017 e soprattutto Racing Country che ha corso male l’8 febbraio a Meydan sui 1400 metri, da rivalutare oggi sui 1600 metri che preferisce.

Ma cerchiamo tra gli altri al via e vediamo partenti molto interessanti: Daffg che ha sempre e solo corso a Meydan, tre corse in carriera ed ha vinto al rientro a gennaio sui 1400 metri; One Season che vanta due corse in carriera, tutte e due a Meydan dove il 25 gennaio è terzo dietro a Racing Country; El Chapo che vanta tre vittorie nelle ultime tre uscite, significativa quella del 25 gennaio dove mette dietro nell’ordine proprio Racing Country e One Season sui 1400 metri in condizionata. Si rivede Rua Augusta che al debutto a Meydan ha corso male, pur essendo soggetto considerato al betting. Antonio Fresu è in sella a Gotti che però sembra chiuso dal pronostico, così come Roland Rocks.

Tra le sorprese di quota occhio al regolare Roy Orbison, che il 3 febbraio tiene dietro sui 1600 metri, New Arch, Rua Augusta, Meqdaam e vanta una sequenza positiva di prestazioni interessanti e tutte disputate a Meydan, gradisce il dirt veloce, compatto. Blue Laureate, Loyal Soldier e Doublet, sembrano comparse, ma attenzione: il primo citato il 25 gennaio ha corso con alcuni dei più attesi di oggi ed è finito quinto non lontano dalle monete e potrebbe venire avanti; il secondo citato è sorpresa che rientra dal 2017; il terzo citato è settimo nella corsa dove Blue Laureate è quinto, gli è venuto tutto male in quell’occasione non trovando varchi. Proviamo a sbilanciarci: Gold Town, El Chapo, Racing Country, Rua Augusta.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippodromo snai la maura anita roc

Ippodromo Snai La Maura, per Anita Roc sono tre

18/09/2018 | 20:05 MILANO – All’Ippodromo Snai La Maura convegno di corse anticipato al martedi’, come si legge in una nota. Da vedere in particolare il Premio Nad Al Sheba, ricca moneta sui 1650 metri per i giovanissimi della leva...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password