Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2019 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

28/06/2019 | 13:30

Ippica, Capannelle: il 29 giugno i GP Tino Triossi e Antonio Carena

facebook twitter google pinterest
Ippica Capannelle 29 giugno GP Tino Triossi Antonio Carena

ROMA - Il giorno di San Pietro e Paolo, patroni della città di Roma, coincide tradizionalmente con l’appuntamento clou del trotto capitolino, quello abbinato ai Gran Premi Tino Triossi e Antonio Carena.
Una giornata assolutamente ben riuscita: 85 partenti in nove corse con inizio a pomeriggio inoltrato, ovvero alle 17.00. Tra i 13 concorrenti in pista nel Gran Premio Tino Triossi (Prova di gruppo 1 da 154mila euro di dotazione) ci sono al via tutti o quasi i migliori esponenti indigeni della generazione 2015 a cominciare da quel Zacon Gio, reduce da ben otto vittorie consecutive e in grado poco più di un mese addietro di fermare a Modena il capofila dei quattro anni francesi, ovvero Face Time Bourbon. Sarà indiscutibilmente lui il favorito della corsa che ha però tanti altri possibili protagonisti: dal ritrovato Zidane Grif, autore di un’impressionante prova pubblica a Milano al derbywinner Zlatan passando per Zaccaria Bar, Ze Maria, Zefir Gar e gli altri.
Tra le femmine del Carena da seguire le due allieve della corazzata Gocciadoro, Zaniah Bi e Zabriskie Ok finite nell’ordine a Modena e ancora in grado di monopolizzare la corsa. Le migliori tra le altre forse Zealand As, Zuid Africa Jbay e Zarina Roc, ma a parte le prime due per il resto c’è davvero tanto equilibrio.
Il convegno sarà arricchito da una splendida TQQ che ha raccolto al via ben 17 concorrenti disposti su tre nastri. La scelta del favorito sembra veramente sottile e affidata sensazioni personali, sebbene la classe di Totoo del Ronco rivisto in buon ordine sulla pista nei giorni scorsi, merita un interesse particolare.
Discrete le due prove riservate ai cavalli di tre anni e il miglio per buoni velocisti di categoria Ab posto in corrispondenza della quarta corsa. I gentlemen saranno protagonisti in apertura in sediolo ad anziani di categoria E.
Infine a completare il programma una corsa per sole femmine anziane di discreto livello dove dovrebbe primeggiare Visia Spin e un handicap sul doppio km per i 4 anni che chiuderà il convegno.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password