Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 09:35

Ippica & equitazione

07/05/2021 | 15:00

Ippica, Capannelle: il 9 maggio in programma il Premio Tadolina

facebook twitter pinterest
Ippica Capannelle Premio Tadolina

ROMA - A Capannelle continuano le domeniche di preparazione al Derby Day del 23 maggio: il 9 maggio è in programma il Premio Tadolina, eccelsa campionessa che per anni ha legato il suo nome a quello di Patrizio Galli, il custode dell’allevamento italiano, il punto di riferimento per ogni allevatore. In questo pomeriggio, si legge in una nota, Capannelle celebra e ricorda anche due grandi fantini e poi allenatori che sono stati l'emblema della grandezza del nostro turf tra gli anni 50 e 90 del secolo scorso: Bruno Agriformi e Luigi Giovanale. 
Tadolina è stata una campionessa assoluta, una delle due grandi creazioni (l’altra fu Marguerite Vernaut) della Contessa Orietta Huniady Incisa insieme al padre Mario. Vinse il Regina Elena e Oaks, oltre al giovanile Gran Criterium, seconda nel Parioli sconfitta da Bauto ma soprattuttorunner up di Silly Season nelle Champion st. 
La corsa a lei dedicata è una preziosa listed femminile sul miglio che apre la stagione dei black type per le anziane a Roma. L’ultima vincitrice è stata Chiaro di Luna, ma nel ricco albo d’oro del Premio Tadolina troviamo anche Secret Sharp, Extremely Vintage, Aury Touch, Vague Nouvelle, Lucky Serena. La conferma che la listed in programma domenica ha una sua importante funzione di selezione. L'edizione 2021 vedrà in campo ancora Chiaro di luna, fronteggiata da Haven park, Raven’s Rosa, Romance d’amour, Rose secret, Granatina, Thunder panther. 
Il premio dedicato a Bruno Agriformi è un handicap principale sulla severa distanza dei 2400 metri ed è riservato ai soli tre anni. Hanno risposto all’appello del periziatore in dieci, tra cui Frenkbit, Bridge Dress Me, Prisoner Of Love, Le Seigneur De Fer, Conquering Eagle, Crebillon, Eastern Bound, Under Secret, Angel Of The World, Boboalena. 
Sempre riservato ai cavalli di tre anni ma sul miglio sarà il Premio Luigi Giovanale, handicap limitato con al via: Assalto, Chiamami Boss, You Make Me Shever, Beach Costellation, Killer Mamba, Tagore, Piccola Miss, Sebazo, Lucifero, Asso Piglia Tutto, Red Sprite e Mission Accomplise. 
Sette le corse in programma nel pomeriggio, cinque sulla pista grande e due sulla preziosa all weather. Una listed, una maiden per i tre anni ed una per i due anni. Quattro saranno invece gli handicap, uno sarà HP e una corsa sarà riservata ai dilettanti. Quanto alle distanza si andrà dai 1200 fino ai 24000 metri. 
Sabato 8 maggio, invece, otto corse in programma per il trotto, tra le quali spicca un ricco confronto a resa di metri per ottimi soggetti di 4 anni. In sei al via, suddivisi su due nastri, con Benz As e Blue Eyes Bar a contendersi il successo rispetto a Banteng Jet, mentre la sola penalizzata Buena Suerte Bi sembra di fronte ad un impegno davvero arduo. Di buon livello tecnico anche la prova sul miglio per anziani di categoria C nella quale Zeudi Amg, in forma strepitosa, darà vita a uno spettacolare match con il declassato Voltaire Gifont, senza dimenticare Zingaro Doc e Victorper. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password