Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 18:30

Ippica & equitazione

30/07/2021 | 12:55

Ippica, Cesena: sabato 31 luglio al Savio il Gp Riccardo Grassi – Trofeo Romagna

facebook twitter pinterest
Ippica Cesena Savio Gp Riccardo Grassi

ROMA - Il mese di luglio si chiude con uno degli appuntamenti più attesi in riva al Savio,  il trotter cesenate sarà teatro di un convegno ricco di spunti tecnici su cui campeggia il Gran Premio Riccardo Grassi – Trofeo Romagna Iniziative, dal 1975 prova di fondamentale importanza nel percorso che porta al Campionato Europeo, al quale parteciperanno dodici “free for all” dalla elevata caratura tecnica. Il sorteggio ha premiato un frequentatore abituale delle prove d’élite del panorama tricolore, lo scandinavo di colori ravennati Deimos Racing, otto anni di grandi performance, che ricordiamo come stoico avversario di Arazi Boko nell’Europeo dei record del 2018 e ragguardevole secondo in quello del 2020, nonché vincitore del Gran Premio Duomo dello scorso dicembre. Deimos, sostenuto da un sempre irreprensibile Enrico Bellei, sarà il probabile front runner della gara e dovrà respingere avversari di grido come Atik Dl, Up Right Bi e Zefiro D’Ete, atout rispettivamente di Manuel Pistone, Alessandro Gocciadoro e Roberto Vecchione. Un altro nome assai ricorrente è quello di Vincerò Gar, la proposta di Pietro Gubellini che da qualche tempo forma un affiatato team con Fausto Barelli, consiste in un soggetto di grande classe e dalle indubbie doti atletiche poco aiutato dal numero, mentre è proprio la buonasorte a regalare un’eccellente occasione a Showmar, che Andrea Guzzinati presenta con fiducia e a Verdon Wf, seconda pedina del team Gocciadoro affidato a Vp.
Alle 21.00 il prologo serale “Premio Romagna Iniziative Giovani”, un doppio chilometro per due anni con alcuni soggetti già a segno come Dumas, Divina Bi e Dulcinea di Casei, citati in ordine di preferenza anche in sede di pronostico, mentre non va trascurata l’aurea regolarità di Daisy Del Duomo al terzo impegno dall’esordio. La corsa successiva “Premio Cattaneo Mazzolani” è per tre anni ambiziosi e dal solido rendimento, impegnati sui due giri di pista, con prospetti da ammirare anche in ottica classica come Christofer Jet e Chrono Ek, la coppia griffata Gocciadoro con il globetrotter Alessandro grande protagonista dell’estate svedese in sediolo al Jet e Andrea Guzzinati sul compagno di viaggio, senza trascuare Cash Fas, con Antonio Di Nardo e Capoclasse Italia, altra freccia nell’arco della coppia Baroncini/Andrea Farolfi. Si continua con la leva 2018 “Premio Romagna Iniziative Sport” con il chiaro favorito Calvados Bi, giubba rosso verde dei Biasuzzi e guida dell’ingegner Mauro in alternativa, Cataleya Wise As, altro atout di casa Gocciadoro e Cinzia, per la connection Antonio Di Nardo/Casillo, mentre alla quarta “Premio Romagna Iniziative Cultura” cadetti in scena e la griffe Gocciadoro in evidenza con Big Capar, di poco sotto la valutazione del lanciato Benvenuto Par, con Antonio di Nardo e terza forza ancora la giubba veneta dei Biasuzzi con la sempre più convincente Bye Bye Bi. Nastri e doppio chilometro per anziani alla quinta “Premio Romagna Iniziative #vivereacolori”, ben 15 al via con Uragano Stecca e Bellei preferito all’esperto Severino con Stefani e a Zipriz ed Antonio di Nardo, per un probabile en plein dei penalizzati, qualche marginale chance anche per My Love Zen, belga  con mamma indigena e che ben si destreggia nello schema. Gentlemen ed eccellenti performer si sfideranno alla sesta corsa “Premio Memorial Alfredo Valentini”, un intrigante miglio abbinato al Trofeo per gentlemen driver “Gentlemen 4 Life” e quindi con gli interpreti in pista senza l’ausilio della frusta, per il match tra Very Good Zs e All About Bi, in guide il capolista nazionale Monti ed il grintoso torinese Bechis, ed il possibile inserimento di Urany Matto ed Otello Zorzetto. In chiusura “Premio Iniziative Eventi”, Borg Grif potrebbe regalare l’ennesimo successo ad Alessandro Gocciadoro anche se le presenze della veloce Beliza Jet e del grintoso Battisti Grif potrebbero rendere difficile il compito dell’erede del top sire americano Conway Hall.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password