Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2020 alle ore 19:00

Ippica & equitazione

24/08/2020 | 08:45

Ippica, Cesena: il Tomaso Grassi Award 2020 premia Santo Mollo

facebook twitter google pinterest
Ippica Cesena Tomaso Grassi Award

ROMA - Alle 21 di venerdì 21 agosto ippodromo del Savio ha dato il via alla serata conclusiva del torneo per driver arrivato alla sua ventiseiesima edizione. Con il prologo disgiunto dal trofeo, che Tessitore Jet e Antonio di Nardo hanno risolto con un brillante coast to coast davanti a Valgardena Jet e a Tank Ghil Sm per un en plein del primo nastro, alla seconda si è cominciato a fare sul serio con Bat Host e Antonio di Nardo vincitori con ampio margine in 1.15.3 davanti a Bella May San e Federico Esposito, al terzo posto Barbara San e Francesco Tufano. Anziani nel prosieguo e Marco Stefani sugli scudi con 1.15.3 con il ritrovato Unico Gia Sheba, al secondo posto un formidabile Veronese che ha regalato 5 punti meritatissimi a Santo Mollo, mentre al terzo posto è giunto il seguito Saimon Barboi, guidato con circospezione da Antonio Di Nardo. Cadetti di buona levatura hanno regalato spettacolo, media cronometrica di primordine e per Santo Mollo dieci punti ottenuti da autentico talento alle redini di Alba dei Greppi, controfavorita dell’ardente Ancoratù, solo terzo all’epilogo dietro ad una sorprendente Assia Luis, con Bellei ed Amitrano ad avanzare in una classifica tutta da decifrare. Turno per anziani sulla media distanza, quinta del corposo palinsesto e successo a quota siderale per il trascurato Zitrunas che a 44/1 e ha regalato a Santo Mollo l’ipoteca sulla finale a tre vincendo in 1.15.8 nei confronti di Osiride Grif, leader nella mani di Roberto Vecchione e battuto dalla maggior freschezza del giovane avversario, terzi i favoriti Quincy Frontline ed Enrico Bellei. Santo Mollo guarda alla finale a tre, ma prima deve interpretare Specialess, sontuoso campione in evidente crisi di forma che deve inchinarsi alla maggior freschezza di avversari come Soho dei Greppi, che Edoardo Baldi accompagna ad un convincente successo nei confronti di Boys Going In, leader sino all’ingresso in dirittura, e secondo all’epilogo per regalare 5 buoni punti a Roberto Vecchione, terzi Zurro Zl ed Enrico Bellei. Emozionante testa a testa nel clou, con il duo griffato Horse’s Our Passion, Virginia Grif e Zanzibar Wise As a lottare per il successo che Virginia ha ottenuto alla maniera forte ed in 1.13.3 con Alessandro Gocciadoro preminente sul suo vice Federico Esposito, mentre Enrico Bellei ed Uragano Trebì si sono piazzati al terzo posto.

Momento della lettura delle sentenze, promossi al race off Santo Mollo per distacco su Edoardo Baldi e Federico Esposito, con il professionista calabrese trapiantato a Torino primo nella scelta e abbinato al sauro Orfeo Jet, Edoardo Baldi è salito su Viola Orsini, Federico Esposito su Taylor di Cuma. E’ ormai sabato quando i tre finalisti sono entrati nei nastri alle redini dei loro improvvisati partner e Orfeo Jet ha preso subito la testa della corsa spaziando a piacimento e nonostante un vistoso calo nel finale ha mantenuto un buon margine vincendo in 1.14.7 per la gioia di Santo Mollo, per la prima volta a segno nel Superfrustino – Tomaso Grassi Award, su Federico Esposito e Edoardo Baldi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password