Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

30/08/2021 | 12:51

Ippica, Cesena: agosto si conclude con il Premio Teleromagna

facebook twitter pinterest
Ippica Cesena agosto Premio Teleromagna

ROMA - L’intenso agosto all’ippodromo del Savio chiude in bello stile dopo tredici serate con un martedì ricco di squilli tecnici, due anni in rosa ad inseguire la prima vittoria in carriera, tre anni a testare la condizione e valutare l’iscrizione alle Batterie Del Derby, anziani in schema ad handicap e cadetti sul miglio a regalare parziali mozzafiato e pillole di classe, il tutto a partire dalle ore 21.00.

Prima Corsa “Premio A Tutta Bici” - La serata aprirà nel segno dei gentlemen e di tre anni dall’affidabile palmares, il pronostico verte su Can Plus Mede Sm, scuola Gocciadoro e prestigiosa partnership con Filippo Monti, leader nazionale della categoria, mentre la diligente Crisalide Moon sarà guidata da Vittorio Bosia e si candida come alternativa al favorito, terza forza Charles, con un altro top driver come Matteo Zaccherini, da registrare il gradito ritorno alla scena agonistica di Michele Canali alle redini di Chanel Dvs e il tentativo di salire sul podio delle coppie Caipirinha Fi/Scarton e Caspan Mow/Patrik Romano. Seconda Corsa “Premio Panorama Basket” - Due file piene ed un plebiscitario favorito, questa la cartolina dalla seconda corsa, un miglio per cadetti che Brio Gual e Paolo Leoni affrontano con il pokerissimo nel mirino, l’allievo di Varenne, infatti, è reduce da 4 vittorie in sequenza e gli avversari odierni inducono il team all’ottimistica previsione di una ennesima replica, di conserva, il progredito Brunello Grim e Bixie Mow, guidati rispettivamente da Davide Angeletti e Antonio Greppi, sorprese, la transalpina Holli Molly e Roberto Vecchione. Terza Corsa “Premio Fischio Finale” - Giovanissime e promettenti puledre si sfideranno alla terza corsa, due i giri di pista che vedranno impegnate le dieci concorrenti, tutte ad inseguire la prima vittoria di una verde carriera, con la facoltosa Divina Indal pronta a replicare un più che dignitoso debutto e bagnare la ricomparsa con il successo, in caso di flop della portacolori di Renè Legati, è legittimo inserire nel novero delle favorite le allieve di Tiberio Cecere, Dea Gso con  Minnucci, Depeche Club e Vp nonché la deb Dimpia Nap Sm che sarà affidata ad Antonio Greppi, mentre desta curiosità la trevigiana di casa Zanetti Delfina Sl, eccellente in qualifica, dispersiva all’esordio sempre con Andrea Farolfi. Quarta Corsa “Premio Pianeta Bianconero” Nastri e doppio chilometro per una quarta corsa dalla trama tattica piuttosto intricata, in pista anziani esperti e di qualità, con Satanasso Fi e Tommaso Gambino al via dallo start e pronti alla giravolta, buone chance per il decaduto svedese Donatello Sisu, che 12 mesi orsono correva il Campionato Europeo e per il suo connazionale Stricker, oggi in versione Gocciadoro, senza dimenticare la classe del giornaliero Athos Grif, mentre tra gli inquilini del secondo nastro chance per Rue Du Bac, altro ex primaserie annunciato in progresso dal suo entourage. Quinta Corsa “Premio TR24” - Grandi velocità ed un pronostico improntato all’incertezza, queste le aspettative dalla quinta corsa, dove 10 esponenti della leva 2017 si sfideranno sulla breve distanza con la proposta targata Vecchione/Ehlert Back On Top e la new entry a casa Gocciadoro, Bayard Ok a dividersi i favori di un difficile pronostico dove non possono mancare le coppie Bellium De Buty/Farolfi e Buongallo Wise L/Bacalini.

Sesta Corsa “Premio Teleromagna” - Ambizioni classiche per i tre anni della sesta corsa, gli appuntamenti che contano per la generazione 2018 sono alle porte, su tutti le Batterie di qualificazioni al Derby ed in questa chiave va interpretata la partecipazione dei due allievi di Alessandro Gocciadoro, Christofer Jet, con il boss, e Chrono Ek con il ripescato Giampaolo Minnucci, ma attenzione anche al dotato Cocktail Bar, che Marco Stefani interpreterà con la consueta grinta , mentre Condor Pasa Gar e Vecchione potrebbero fornire la sorpresa, sempre che il nuovo pensionario di Holger Ehlert eviti la rottura.

Settima Corsa “Premio Cartellino Giallo”- Anziani di lungo corso all’epilogo serale, nove al via ed una favorita dalle concrete chance in Zaly Pan, ospite stagionale ormai in procinto di tornare a Torino non prima di aver regalato il successo a Cosimo Cangelosi, anche se le presenze di Zar Degli Ulivi, Sandro e Socrate Benal inducono ad ampliare la rosa dei probabili protagonisti.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password