Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 17:00

Ippica & equitazione

23/08/2021 | 12:15

Ippica, Cesena: Lady di classe all’ippodromo del Savio nel convegno di martedì 24 agosto

facebook twitter pinterest
Ippica Cesena ippodromo Savio

ROMA - Il convegno del martedì al Savio si tinge di rosa grazie alle 10 protagoniste della prova a maggior dotazione “Premio Forlì Airport Lumiwings”, un inedito handicap tutto al femminile con le protagoniste impegnate sulla media distanza in una sfida intrigante dal punto di vista tecnico ed altrettanto equilibrata sotto l’aspetto tattico. Sesto appuntamento della serata, il clou apre il suo pronostico a composite soluzioni tattiche, dalla veloce giravolta di Argentina Lux, con Davide Angeletti catch per conto di Francesco Zedda, all’inseguimento dal nastro intermedio da parte di Anastasia Tav, guidata da Antonio Di Nardo per il training di Gennaro Casillo e soprattutto il forcing dall’estremità dello schieramento che vedrà impegnati i binomi Amerique Clemar/Vp e Altaseta Del Pino/Renè Legati, mentre in chiave marcatore si candidano Ava Mail, presentata da Giuseppe De Filippis e Ariah Pink, proposta di Battista Congiu interpretata da Roberto Vecchione che la improvviserà con la consueta maestria.

La serata del Savio prevede il suo prologo agonistico - “Premio Aeroporto di Forlì - Ego Airways” - alle 21.00, che in questo martedì è affidato ai puledri di due anni, alcuni già visti all’opera sulla pista ed assai apprezzati altri all’esordio, per un pronostico che investe del ruolo di favoriti i bolognesi Divina Trio e Marco Stefani; Delinda Lubi, vincitrice in pista ma poi distanziata dalla giuria qualche settimana fa, ha mostrato notevoli doti atletiche e ritrova un partner di prestigio come Roberto Vecchione, senza dimenticare che Dubai Pax si rese protagonista di un’eccellente trial di  qualifica e che sarà come sempre presentato dallo specialista Andrea Vitagliano. Gran folla alla seconda corsa “Premio Agriturismo Corte San Ruffillo”, con i tre anni in scena e una buona chance per Camionst, un allievo di Gianni Targhetta affidato a Marco Stefani, per il veneto avversari dichiarati Cristian Grif, in pista per i dioscuri Vecchione /Ehlert e Cobain Run, pedina di Gennaro Casillo e del leader nazionale Antonio di Nardo. Alla terza “Premio Aeroporto di Forlì - Lumiwings”, spazio ai gentlemen in sediolo ai propri portacolori e al match tra Udette Jet con il giovane Ferrara e Zerouno Mmg, che Vincenzo Vitagliano proietterà all’avanguardia, attenzione anche a Voldemort Nal e a Zecora Joy, pupilla di Leonardo Vastano. Asticella in evidente ascesa al sopraggiungere della quarta corsa “Premio Corte San Ruffillo Resort”, miglio riservato alla leva 2017 con Coco Chanel netta favorita della contesa, ruolo ampiamente meritato dalla erede di Bold Eagle in virtù della vittoriosa performance ottenuta proprio sulla pista romagnola con Antonio di Nardo in regia, seconda forza Cocis Mp, improvvisato da Andrea Farolfi, terza Cometa Petral la carta del team Prospero affidata a Marco Stefani e alla quinta “Premio Cantina Corte San Ruffillo”, 15 anziani impegnati sulla media distanza con i migliori ad inseguire: Attalo, Simpaty Trio e Vortice Leo; mentre il migliore tra i fuggitivi pare essere Velvet Lux. Chiusura con il “Premio Forlì Airport - Ego Airways” e cadetti in pista con una favorita dalle concrete chance, la dotata Bella Cam in pista per la partnership Di Nardo/Casillo, con il podio nel mirino di Balsamo Leone e Biscuit del Nord, recente acquisto della scuderia Limitless.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password