Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2021 alle ore 21:03

Ippica & equitazione

27/08/2021 | 10:35

Ippica, Cesena: Ultras Grif e Zio Salvio Jet, match a tutto sprint nel Premio Comune di Città di Castello

facebook twitter pinterest
Ippica Cesena: Ultras Grif Zio Salvio Jet Premio Comune Città di Castello

ROMA - Saranno i velocisti anziani i protagonisti del clou del sabato cesenate dedicato al Comune di Città di Castello, con dieci soggetti di livello impegnati sui due giri pista in un contesto tatticamente equilibrato e ricco di individualità, con le fasi d’avvio, decisive per l’esito finale, che vedranno lottare a suon di parziali il nuovo allievo di  Holger Ehlert Zio Salvio Jet, Ultras Grif e Zero Gravity, mentre sceglieranno impervie corsie esterne i soggetti confinati in seconda fila, il migliore dei quali è per tenacia e forma la rossoverde Zumba Bi, Vincent Trio nelle vesti della sorpresa, più complesso almeno sulla carta il compito degli altri.

Alle  21.00  appuntamento con i gentlemen per la prima corsa della serata “Premio Time to Move Cup”, un miglio riservato alla leva 2017 che ha in Bandinelli Rek e Leonardo Vastano la miglior coppia del lotto, avversari, Bassou Zs e Fabrizio Martinelli, team romano da non sottovalutare e Ben Dorial Mail e Filippo Monti, coppia che incuriosisce per la scelta del capolista nazionale poi, 5 e 6 anni in dibattito aperto sulla breve e nel ricordo struggente di un grande amico del trotto italiano, Padre Danilo Reverberi, una ghiotta occasione per tornare al successo dopo numerosi piazzamenti da parte della scandinava Vasterbo Sky High, per la quale si scomoda il top driver Vecchione, mentre il positivo Zinial e Zambrotta Jet, si disputano il ruolo di alternative. Doppio chilometro per i dieci soggetti di tre anni impegnati alla terza corsa “Premio Mostra Nazionale del Cavallo”, livello tecnicamente alto e numerose candidature alla vittoria, dal sorprendente Contento Jo, guidato da l’enfant du pays Mattia Ricci alla sorella d’arte Cocochanel Treb, più adatta al miglio ma sulla quale Giampaolo Minnucci professa fiducia incondizionata, senza trascurare Chuck Gius Sm,  Ehlert e Vecchione ripresentano nonostante una carta poco indicativa e Casper Grif, Loccisano per Gocciadoro con malcelate ambizioni di podio. Alla quarta “Premio Allevamento Sergio Carfagna”, ancora distanza allungata ma con partenza ai nastri e anziani in scena, tenterà la fuga la vecchia conoscenza Potter Jet ora di stanza nelle Marche mentre proveranno l’inseguimento lo specialista Rache Hbd con Marco Stefani e l’austriaca Mon Cherrie Venus, ennesima carta del week end targato Ehlert/Vecchione. Una delle corse dal maggior tasso tecnico del sabato è sicuramente la quinta “Premio Cavalier Riccardo Gualdani”, un miglio riservato ai cadetti che propone notevoli spunti di carattere tecnico grazie alle presenze di soggetti già in vista in prima categoria; da Barnaba Baba secondo arrivato al Città di Padova, a Bailar Con Tigo che tentò la sorte nel Città di Cesena Filly a Baghera Degli Dei, griffe di Gociadoro oggi in Svezia ed affidata alle cure di Edoardo Loccisano. Betta Indal pupilla di Alessandro Raspante, è dotata quanto dispersiva e Back On Top è atout degli immancabili Ehlert/Vecchione. In chiusura “Premio Iglesias”, vecchi pirati delle piste con Alcazar Grif, Vischio Bianco e Socrate Benal a disputarsi le migliori chance di vittoria.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password