Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Ippica & equitazione

03/09/2021 | 13:13

Ippica, Cesena: domani l’87° Campionato Europeo di trotto

facebook twitter pinterest
Ippica Cesena: sabato 4 settembre 2021 inizio ore 19.40 l’87° Campionato Europeo di trotto Orogel

ROMA -  La serata che tutti attendono durante l’estate cesenate è in programma domani, con il Campionato Europeo Orogel ed i suoi campioni a concludere un lungo viaggio iniziato il 2 luglio. Le due prove, si legge in una nota, avranno un grande protagonista come Vernissage Grif, atteso alla conferma dopo aver dominato la corsa un anno fa. Il sauro di proprietà di Gennaro Riccio, nella prima prova (quinta corsa) delle 21.25 dovrà inseguire dalla seconda fila un probabile ed agguerrito leader come Deimos Racing, tornato agli ordini di Enrico Bellei ed annunciato in grande forma da Erik Bondo, mentre l’atteso ospite scandinavo Night Brodde starà alla finestra pronto a carpire un piazzamento favorevole. In programma come sempre alle 22.40, la sfida decisiva (ottava corsa in programma) regalerà una partenza con Night Brodde e Conrad Lugauer pronti a dare battaglia, Vernissage ed Alessandro Gocciadoro presseranno la coppia ospite e Usain Toll, preceduto da voci di una condizione al diapason, farà valere il buon sorteggio andando probabilmente davanti ad Atik Dl senza staccare mai lo sguardo dai due in lotta e magari mettere in campo speed incisivo nelle fasi finali grazie all’accorta regia di Vincenzo Gallo. Difficile se non impossibile un inserimento dalla seconda fila, mentre per il marcatore incuriosisce l’esordio italiano del primaserie danese Dumbo, ennesima pedina del team Goccidoro sabato in versione Minnucci e colori campani.

 

Il Campionato Europeo vanta un Albo d’Oro ricco di stelle di prima grandezza ed una di queste, Arazi Boko, riceverà durante la serata un meritato premio alla carriera. Il quattordicenne allievo di Alessandro Gocciadoro è entrato nella storia del Savio, con due vittorie nel Campionato Europeo, nel 2018 il successo arrivò dopo un’epica battaglia con l’inossidabile Deimos Racing. Dall’Europeo, al sogno del race off e ai celebrati campioni del turf internazionale, i riflettori rivolgono il loro focus ai brillanti protagonisti del contorno con soggetti di 5 e 6 anni ad aprire le danze in un miglio dove già si vedranno all’opera alcuni dei top driver impegnati nel corso della serata. Alla prima corsa “Premio Fondazione F.OR.”, Alessandro Gocciadoro e la sua Samima Ferro prime scelte di un indeciso betting nei confronti di Roberto Vecchione che improvviserà Zambrotta Jet, mentre il capolista azzurro Antonio Di Nardo propone con fiducia Aragon Nal. Alla seconda “Premio Virtù di Zuppa”, spazio alle promesse del futuro ed alcuni prospetti già visti vittoriosamente all’opera, Daughter As per esempio con Vp alle redini e Tiberio Cecere in regia, l’instancabile Dulcinea Di Casei, brillante realizzazione di Andrea Vitagliano sempre ai vertici con le giovani leve, Divina Trio, cresciuta alla scuola di Paolo Leoni e portata in pista da Marco Stefani per chiudere con Dettofatto Laumar, alla quinta uscita dall’esordio e serio candidato al podio cesenate. Parentesi gentlemen alla terza corsa “Premio Prodotti Leggerezza”, undici in pista per il “Trofeo Gentlemen 4 Life”  che potrebbe premiare i penalizzati Boys Going In, Rache Hbd e Zara Effe, in guide: Filippo Monti, Marco Scarton e Leonardo Vastano,. Alla quarta “Premio Prodotti Benessere”, cadetti in rosa con sette giumente in lizza e notevoli aspettative in chiave tecnica per le presenze di Beyonce Jet, ospite giuliana con Ferdinando Pisacane, Baaria Ama, provetta velocista guidata da Antonio di Nardo e Bonne Nuit Bi, da qualche tempio in training presso il team Gociadoro e pronta a rinverdire i fasti giovanili.

 

Ancora la leva 2017 in vetrina nella sesta corsa “Premio Verdurì”, sei frequentatori di contesti classici incrociano forme e tattica per un possibile match tra Benvenuto Par e Bon Jovi Jet, Di Nardo vs Gocciadoro con Enrico Bellei e Baciodidama Font alla finestra pronti a far valere duttilità e classe, mentre alla settima “Premio Food Service”, tre giri pista con specialisti di grido in lizza, su tutti Zanzibar Wise As (Gocciadoro) Zarevic Blessed (Vecchione ) e Usque Dl, con Vincenzo Luongo. Alla nona, “Premio Orogel Green”, attesa per il futuro finalista del Derby, quel Cobalto di No forgiato con maestria da Vp Dell’Annunziata e stasera ad inseguire dal secondo nastro ottimi prospetti come il Gocciadoro Catman di Celle, l’allieva di Gennaro Casillo  Columbia e la proposta griffata Ehlert Casanova Bi. Alle 23.30, cronometri bollenti per la sfida all’ok corral “Premio Orogel Fresco”, tra Suerte’s Cage e Ursus Caf, le stelle di un miglio per anziani dal ricco palmares su cui potrebbe imporre la propria prestanza anche il decaduto Zefiro D’Ete .

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password