Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/02/2023 alle ore 11:57

Ippica & equitazione

30/11/2022 | 17:03

Ippica, all’Ippodromo Snai La Maura le corse del sabato in attesa del Gran Premio Coppa di Milano

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura Gran Premio Coppa di Milano

ROMA - All’Ippodromo Snai La Maura di Milano una nuova giornata di corse di trotto, la 49^ stagionale, in programma sabato 3 dicembre dalle ore 13:10. Sono sette le prove della riunione in cui emerge la seconda corsa, il Premio Tactical Landing, la Condizionata per due anni non vincitori di 3.000 euro in carriera sulla distanza di 1650 metri. Intanto sono stati resi noti i partenti delle due batterie valide per il Gran Premio di Milano – Memorial Alessandro Ferrario, corsa internazionale per cavalli indigeni di 5 anni e oltre, ed esteri di 4 anni e oltre in calendario il prossimo mercoledì 7 dicembre. Nella prima batteria i partenti sono Bwana Gar, Alchimia Di Casei, Adamo Dipa, Back on top, Bora La Torre, Bacco del Ronco, Agrado, Brillant Ferm e Bepi Bi. Nella seconda batteria, invece, l’elenco vede Bessie di Poggio, Zeno Tab, Voodoo dei Greppi, Ugolinast, Becoming, Generaal Bianco, Alcide Roc e Zorro Wind.
Ma torniamo all’appuntamento di sabato a La Maura. Apertura di giornata con il Premio Spice On Ice, dove in pista ci sono i cavalli Anziani di categoria G affidati alla guida dei Gentlemen non vincitori di 40 corse nella loro carriera. Sembra un match tra il più qualitativo Solista d’Esi rientrato dopo una lunghissima assenza con un promettente secondo posto ma confinato in seconda fila e Unicum Rl anch’esso giunto secondo
all’ultima e al contrario bene messo in prima fila. Ramon di Mira avrebbe tutto per imporsi ma l’essere al rientro da molti mesi induce alla prudenza collocandolo come alternativa. Troi Holz non sembra più quello
di un tempo e riveste con Capitan Morgan ruolo di sorpresa.
Ed ecco il clou del programma, il Premio Tactical Landing, la Condizionata per due anni non vincitori di 3.000 euro in carriera al via sui 1650 metri. La costante ascesa di Elisabeth Bar seconda a buona media
all’ultima unita la numero di avvio ne fa una possibile base. Elenoire Roc seppur confinata all’esterno della fila ma forte del successo ottenuto è in corsa per il bersaglio più importante, al pari di Ehlert che non ha
ancora mostrato il suo vero volto. Sorpresa Evandro degli Dei in errore nel recente debutto. Esmeralda Trio ed il debuttante Eld Spritz meritano attenzione. Come terza il Premio Mission Breaf per Anziani di categoria F/E sui 1650 metri. Bon Jovy Jet, dopo un valido lavoro sulla pista, si è confermato vincendo al rientro premesse che unite ai rivali ne fanno un favorito cristallino. Be Bob Ferm e Beverly Trio supportati da una valida forma si divino il ruolo di alternativa mentre la costante e regolare Zuma Horse prenota il classico piazzamento di posizione. Attenzione a Valentiniano in errore nelle ultime due uscite e confinato all’esterno della fila ma non nuovo a prestazioni di spessore. Il Premio Senina Mo, valida come quarta uscita, è una Condizionata per i cavalli di tre anni non vincitori di 10.000 euro in carriera al via con i rispettivi proprietari Dauphine Joyeuse ha vinto alla penultima uscita a Torino e visto il contesto è una premessa importante in chiave pronostico. Dodo degli Dei dovrà far fronte
ad una collocazione impegnativa ma non si può escludere. Daddy Pi e Dunhil Wise As non hanno molta carta ma avrebbero le qualità per emergere. Discorso analogo per Dallas dei Greppi che di recente si è perso
inanellando una serie di errori. Dorova Vgl, e il regolare Dioniso Mark potrebbero dir la loro. Condizionata per tre anni non vincitori di 4.000 euro in carriera alle prese sulla distanza dei 2250 metri è il
Premio Southwind Serena, come quinta prova. Dinamyte As sembra aver qualcosa in più dei rivali capitanati da Diardaah Ndreghi a segno in occasione dell’unica corsa disputata in carriera. Doppiavù dopo
un lungo stop è rientrata con due errori che certo non sono un bel biglietto da visita ma ritrovando i motivi migliori è in corsa per il successo. Il passista Damocle degli Dei in pista anche mercoledì a Torino avrà modo
di trovare nella distanza un prezioso alleato. Penultima di riunione con il Premio The Ice Queen, la Condizionata sui 2250 metri riservata ai quattro anni non vincitori di 18.000 euro in carriera in cui Catalayea Wise As che sembra aver trovato continuità come indicano i due facili successi ottenuti riveste ruolo di chiaro favorito. Cesareaugusto Dvs sulle ali della piazza d’onore di Montegiorgio e grazia al numero in corda sembra candidato a far da valletto alla favorita.
Cabernet Roc dopo una valida estate ha segnato il passo correndo poco e ottenendo altrettanto ma se “giusto” sarebbe in corsa per il podio. Cabalista e Chicca Ross per chi ama le sorprese. Chiude la riunione di corse del sabato all’Ippodromo Snai La Maura di Milano il Premio Exemplar, l’Handicap a reclamare per anziani sulla distanza dei 1650 metri in cui i cavalli a reclamare per 10.000 euro dovranno recuperare 20 metri di penalità a quelli a reclamare per 5.000 euro. Proprio i penalizzati Bluff dei Greppi e Badoglio Luis rappresentano le nostre scelte. Il primo è andato a segno sulla pista e nello stesso schema a metà novembre dimostrando forma e sintonia con queste prove. Badoglio ha invece ritrovato il successo dopo lungo tempo all’ultima e possiede il motore per bissare tranquillamente. Allo start indiziati alla fuga sono Bemon Chuck Sm a segno con il proprietario di recente a Torino e Beautiful Trio anch’essa reduce da una vittoria. Da tenere d’occhio Uragano Op, il terzo dei penalizzati, e Vita Breed specialista diquesta corse seppur in seconda fila.

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password