Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2022 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

16/02/2022 | 14:12

Ippica, all’Ippodromo Snai La Maura venerdì di corse con il Premio Paso Boble

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura Premio Paso Boble

ROMA - Continua la stagione del trotto all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con la 14^ giornata stagionale programmata per venerdì dalle ore 14:05 (ingresso gratuito con obbligo di green pass). Dopo la bella domenica del Mario Locatelli, e in attesa del 27 febbraio con l’Encat, l’impianto di via Lampugnano 95 è pronto ad ospitare sette prove tra cui il Premio Paso Boble (6^ corsa). Nella riunione anche la Prova di qualifica dei 3 e 4 anni, dopo la 5^ corsa, e la Prova pubblica dopo la 6^.

PRIMA CORSA – PREMIO PINE CHIP 

Avvio con una condizionata per tre anni non vincitori di 1.000 euro in carriera in cui la pressoché totale assenza di riscontri in pista e di linee rende la scelta del tutto soggettiva. Don Perignon, Dina Grif e Denzel Washington grazie alla collocazione avuta in sorte si fanno preferire a Dimitri Zs confinato al largo della prima fila e Diana di Pippo in seconda le alternativa, in una corsa che come anticipato resta molto aperta.

SECONDA CORSA – PREMIO PINEY HANOVER

La prova di centro del convegno è una condizionata per anziani vincitori da 6.120 a 15.300 nei 12 mesi ma non vincitori di 5.400 nell’ultimo bimestre in cui rientra Bacco del Ronco. Il portacolori della Infinity Castadiva è un favorito cristallino e al netto delle problematiche che purtroppo ne hanno sempre limitato il rendimento ed il potenziale non può temere gli attuali rivali. Athena Risaia Trgf e Braco di Ruggi sono i canditati a far da valletto al favorito.

TERZA CORSA – PREMIO KING PINE 

Ancora i quattro anni questa volta non vincitori di 7.000 euro in carriera. Cassandra Roc abbassa il tiro rispetto alle abituali frequentazioni e pur nella difficoltà dell’impegno può essere un idea. L’ospite Cirobix secondo la scorsa settimana a Treviso vale i migliori. Ciclone Ll, charlotte Rek e Costel di Pippo aprono l’ampio novero delle alternative.

QUARTA CORSA – PREMIO PINE SPEED

Anziani di categoria F al via sulla distanza dei 1650 metri. Output Pressure è confinato in seconda fila incastrato alla corda ma la piazza d’onore ottenuta a Firenze esprimendosi in meno di 1.14 ne fa il cavallo da battere. Anche l’ospite Ares Sco non ha collocazione facile al largo della prima fila ma resta un possibile. Zaffiro Trio trova le condizioni per centrare un piazzamento al pari di Andrea Spritz che pur poco incisivo abbassa il tiro rispetto alle ultime uscite. Il veloce Topkapi e Valentiniano potrebbero spuntarla.

QUINTA CORSA – PREMIO SILVER PINE

Condizionata per cinque e sei anni non vincitori di 15.000 euro in carriera. Bb King si presenta forte di due successi ed un terzo posto nelle ultime uscite che unite al valore dei rivali ed al numero al via riveste ruolo di favorito. Anche Brooklyn Wind si presenta con un curriculum recente di livello forte dei due successi ottenuti sempre in coppia con Claudio Monte, l’unico ad oggi ad essere riuscito ad instaurare un buon feeling con un cavallo potente ma “delicato” come lui. Bandura esente da errori e Barcellona Bi nonostante la seconda fila puntano al podio. Boon Si, Arione degli Dei e Beper Gams le sorprese.

SESTA CORSA – PREMIO PASO DOBLE

Invito per anziani nella specialità del trotto montato in cui i soliti habitué saranno misurati da Solcio Zl al rientro da una lunga e proficua permanenza in Francia dove proprio al montato si è messo in mostra vincendo corse su corse in contesti decisamente qualificati. Il portacolori di Luccio Zucchetti è quindi il cavallo da battere per Terrible Gso e Zenyatta Lux. Le due femmine sono giunte prima e seconda all’ultima e sembrano ancora in grado di recitare ruolo di protagoniste. Zandroz è più di una sorpresa al pari di Ubico Castenada, Andrea Spritz, Barolo Roc e la novità Baltimora Lux le sorprese. 

SETTIMA CORSA – PREMIO PENNWOOD

Chiusura di riunione all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano con una condizionata per i quattro anni non vincitori di 15.000 euro in carriera alle prese sulla distanza dei 2250 metri. Cataleya Wise As all’ultima ha dimostrato di essere giusta di meccanica e ripetendosi può imporsi. Cayenne Slm non è un soggetto facile ma ha il miglior numero e la recente piazza d’onore di Roma ne attesta il potenziale. Ciel Joyeuse presenta una carta recente non spumeggiante ma nel contesto resta l’indiziato numero uno al successo. Camilla Bass e Cis dell’Olmo sono giunti seconda e terzo proprio sulla pista e puntano a ripetersi anche sulla lunga distanza. Cuore Matto è reduce da un errore ma ha chiuso il 2021 con due successi che lo pongono comunque in prima linea per la vittoria. 

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password