Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/12/2020 alle ore 16:06

Ippica & equitazione

18/11/2020 | 12:15

Ippica, sette corse nell'appuntamento del venerdì all’Ippodromo Snai La Maura

facebook twitter google pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura

ROMA - Il programma del venerdì all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano, preceduto dalla prova di qualifica per i 2 anni (ore 12:55), inizia alle ore 13:15 con sette corse, tra le quali anche il Trotto Montato alla 4^ corsa Premio Paris Roc. La riunione è a “porte chiuse” come da Dpcm Covid19. Ma vediamo nello specifico prova per prova cosa ci riserva il pomeriggio milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO VI ELIM. 4A – WINTER CHALLENGE – 2^ EDIZ.

Axe Zack è in forma da tanto, bisognerà verificarlo tra i nastri ma lo proviamo favorito nei confronti di Grace dei veltri, regolare nel rendimento ma senza particolari squilli. Ariel di Poggio come mezzi non è certo inferiore ma è cavalla caratteriale dalla meccanica non sempre lineare. Arrow Wf ha corso bene a Torino alla prima per Cimino e ci riprova con ambizioni anche da meno venti. Attalo è veloce coi nastri, Aper Mede rientra con nuovo training.

SECONDA CORSA – PREMIO BRIASCHI

Une di Nando torna a correre a reclamare ed è una favorita obbligatoria considerando il recente passato in scuderia Restelli, certo non dovrà sottovalutare Zeus Mark, soggetto in grado di fare misura alla Maura. Urien del Sauro è rientrata discretamente e va attesa in progresso, Zayn Malik ha avuto sfortuna a Torino finendo in piena spinta di dentro nel finale, Urla del Ronco è al top e di conseguenza in corsa per un buon risultato.

TERZA CORSA – PREMIO DAKOTA BI

Samima Ferro con la macchina è velocissima, coi nastri… vedremo, certo evitando lo strappo potrebbe confezionare percorso di testa senza il calo che ogni tanto la contraddistingue. Victory Car ha volato le ultime due e conta ancora. Non semplice la risalita per Zico e Zingrid Bigi anche se quest’ultima ha il parziale e la forza per essere primattrice.

QUARTA CORSA – PREMIO PARIS ROC – TROTTO MONTATO

Montato con Zodiac Roc e Antonio Monteriso che proveranno a inscenare un’altra fuga vincente come quella di un mese fa sulla pista. Senator Roc e il rientrante Tango Negro, pur in seconda fila, saranno rivali da non sottovalutare, così come gli esperti Zalshan As ed Ushuaia Bi. Occhio anche ad Unuk Bi.

QUINTA CORSA – PREMIO V ELIM. 3A – WINTER CHALLENGE – 2^ EDIZ.

Blue di Girifalco è cavalla di mezzi, stimata, che non ha problemi di distanza, per cui è la nostra favorita nei confronti della compagna di training Bella Winner, scattante ma più migliarina che fondista. Da Baccani ci si aspettava forse di più al più alto livello, qui abbassa il tiro, però i 2250 della Maura e il numero esterno potrebbero limitarlo un po’. La distanza invece è ok per Buffon Zs, che dovrà costruire. Dopo questa corsa la 1^ prova pubblica della giornata.

SESTA CORSA – PREMIO EQUINOX BI

Difficile districarsi tra mancanze di linee e debutti. E proprio due debuttanti sono i nostri primi nomi nella consueta scaletta del pronostico, ovvero Cob di Girifalco, griffe di Tiberio Cecere e guida del Goccia, e Caio Titus Bond, griffe Zanetti e guida di Andrea Farolfi, con Mauro Baroncini che invece schiererà la già nota Cheyenne Selva autrice di prima dignitosa a Modena. Cooper un altro deb da seguire ma la seconda fila sarà un problema tattico, Ciliberti un altro plausibile. Dopo questa corsa la 2^ ed ultima prova pubblica della giornata.

SETTIMA CORSA – PREMIO VI ELIM. 3A -WINTER CHALLENGE – 2^ EDIZ.

Si chiude la giornata ci corse all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con la TQQ, un miglio sulla breve per tre anni reso equilibrato dall’essere una corsa ad inseguimento. Holly Molly potrebbe essere la cavalla da prendere come base se si adatterà ai nastri, certo la guida di Roberto Vecchione in questo senso è la miglior garanzia possibile. Hariba ha corso molto bene all’ultima sulla media, pure lei va verificata nella giravolta ma facendo il netto sarà primattrice. Bellaciao di Giò è in forma, e paga questo fatto con venti metri di penalità avendo maggiori somme vinte, non le sarà facile risalire ma grinta e gamba non le mancano rispetto al contesto. Chance anche per Boreagal, poco tenace ma forse a suo agio non avendo lo strappo al via, e per Bijou Alter. Dura valutare la novità Blubell Col.  
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password