Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Ippica & equitazione

02/09/2021 | 09:00

Ippica, all'Ippodromo Snai San Siro convegno sospeso dai commissari per eccessiva scivolosità della pista

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai San Siro convegno sospeso

ROMA - Riapertura post estiva all'Ippodromo Snai San Siro di Milano che ha visto disputare soltanto le prime due corse della giornata: l’eccessiva scivolosità di alcuni tratti della pista ha costretto i Commissari a sospendere il convegno dopo la disputa del Premio Corbetta. Questo il Comunicato ufficiale: «I Commissari, dopo la disputa delle prime due corse in programma, una in pista dritta steccato interno e l’altra in pista circolare, effettuato un sopralluogo sulle stesse, preso inoltre atto delle dichiarazioni rilasciate dalla totalità dei fantini impegnati nell’odierna giornata di corse, sospendono la riunione per eccessiva scivolosità di alcuni tratti delle piste. Le rimanenti corse programmate in giornata non saranno recuperate nelle successive 24 ore, pertanto tutte le scommesse effettuate sull’ Ippica Nazionale e sull’ Ippica Totalizzatore verranno rimborsate.» Per la cronaca è stata Sara del Fabbro a mettere la firma sulla prova di apertura, il Premio Deauville, la reclamare sui 1000 metri in pista dritta per i purosangue di 2 anni. La giovane jockette è stata brava a lanciare al comando Fornarinah all’apertura delle gabbie: la portacolori del signor Davide Livermore allenata da Bruno Grizzetti ha gestito il ritmo e una volta in retta ha allungato in progressione non permettendo ai rivali di avvicinarla, centrando così alla quarta uscita la prima vittoria della carriera. Il favorito Luke Skywalker ci ha provato, ma la vincitrice lo ha controllato agevolmente e si è così dovuto adeguare alla piazza d’onore vedendo ancora rimandato l’appuntamento con la vittoria. Terzo dal via, Griffe de Chat ha perso leggermente contatto dai primi due nei 300 finali ma ha mantenuto il piazzamento. Nell’imminenza della corsa era stata ritirata Cosentina, che aveva fatto le bizze dentro lo stallo. Combattuto arrivo a tre nel Premio Corbetta, l’handicap sui 1700 metri della pista circolare per cavalli anziani: sul battistrada Criminal Grey si sono portati a metà retta Prato Mariante e Raysmarina: il risultato è rimasto in bilico sino in zona traguardo, dove alla fine è stata l’allieva di Domenico Ginosa, con Mariolino Sanna in sella, a spuntarla di misura sull’intramontabile Prato Mariante, che pure per un attimo aveva dato l’impressione di poter rientrare alla rivale. Criminal Grey ha chiuso terzo a contatto, l’attesa It’s A Good Deal dopo una fiammata in curva non ha saputo insistere in retta. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password