Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/09/2022 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

15/04/2022 | 17:29

Ippica, Pasquetta a Capannelle: in programma premi Cloridano e Perretti

facebook twitter pinterest
Ippica Pasquetta a Capannelle: in programma premi Cloridano e Perretti (handicap principali)

ROMA -La Pasquetta a Capannelle è una tradizione che ha radici profonde tra i romani, ormai da oltre 130 anni, quando si disputò la prima edizione del Derby Italiano di galoppo: i prati a bordo pista dell'ippodromo sono sempre stati tra le mete preferita delle famiglie della Capitale per il tradizionale pic-nic fuori porta del lunedì dell'Angelo. 

Ed è questa la ragione per cui ormai la giornata di Pasquetta segue ormai un consolidato format ideale per la famiglia tanto da rendere l'ippodromo romano uno dei posti più preferiti in cui trascorrere la giornata di festa all'insegna della natura, dello sport e dello spettacolo.
Quello in programma lunedì 18 aprile sarà un appuntamento ricco di proposte per bambini e genitori. A partire dalle ore 15.00 quando saranno chiamati a raccolta tutti i bimbi presenti per l'attesa  'Caccia alle Uova', il collaudato evento organizzato in collaborazione con il brand dolciario Zaini. I piccoli ospiti potranno poi partecipare al fitto programma di attività offerte dalla Pony Academy che, sotto la guida di qualificati istruttori, organizzerà percorsi ludico–didattici alla scoperta del mondo del cavallo, passeggiate sui ponies e battesimo della sella. Il parterre dell'ippodromo diventerà quindi un divertente pony village che con giochi, gonfiabili e spettacoli vari intratterrà le famiglie per tutto il pomeriggio.

L'accoglienza nell'affascinante polmone verde di Capannelle è sempre stata un must distintivo che unito all'appassionante programma di corse al galoppo fa dell'ippodromo una delle mete più ambite soprattutto in queste giornate di festa.

In questa giornata speciale Capannelle diventa la vetrina elegante del mondo delle corse e del cavallo. Il giorno di Pasquetta è festa e spettacolo: le corse saranno otto (la prima alle 14,15), alle sei riservate ai purosangue se ne aggiungono due destinate ai purosangue arabi che sono ormai una costante e piacevole realtà del mondo del cavallo anche in Italia. Per loro una maiden sui 1500 per i tre anni e una condizionata sui 2000 per gli anziani. Le altre sei corse saranno tutte handicap, con due occasioni, i due HP, in cui al gesto agonistico si accompagnerà anche un'apprezzabile spessore tecnico.

Nel Premio Mario Perretti (quinta corsa ore 16,25) saranno le femmine a darsi convegno elitario sui 2000 e sarà anche uno dei primi confronti pienamente intergenerazionali sulla consistente distanza dei 2000 con dirittura di 850 metri. Che sia prova di spessore è affermazione confortata dal consueto sguardo all'albo d'oro che ci segnala come ultima laureata Lyrical, preceduta da buoni nomi come quelli di Santa Rita, La Base, Plen Air, Valvibrata oppure Tremoto. Saranno 10 le cavalle che animeranno l'edizione 2022, capeggiate da Burattina, a cui faranno da pregiato contorno Chipie d'Irlande, Lady Argento, Jazz Lady e Malpaga. L'onore delle tre anni è difeso dalla sola Gerilda con peso ovviamente invitante, 51 chili.

Subito dopo, ore 17,05, ecco i tre anni nel tradizionale Premio Cloridano, interessante prologo verso il Tudini. 13 cavalli al via che daranno vita anche alla TQQ. La scala dei pesi è capeggiata da Queen's Kitten, anche se le linee migliori forse potrebbero essere quelle di Elzamina, misurata da  buone cavalle come Purciaretta , Queen Rouge o ancora da La Cortigiana, Transylvania, Bluma e Cosentina.

Detto delle due corse per i purosangue arabi, tra i sei handicap di cui uno riservato ai dilettanti è prevista anche la seconda tris: anziani sui 1500 e in 12 con in vedetta He Repper, Chiedimi la Luna, Nightcrawler, Zona d'Ombra e Zermatt. 

Una volta si correrà in pista dritta, ben sei in quella grande in erba ed una sulla pista all weather mentre le distanze andranno dai 1200 fino ai 2200. 

RED/Agipro

Foto credits Domenico Savi

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Pratoni 2022 un evento che lascia il segno

Pratoni 2022, un evento che lascia il segno

26/09/2022 | 19:10 ROMA - Il sipario sui FEI World Championships Pratoni 2022, è calato ieri e l'eco del successo organizzativo dell'evento, che nei quindici giorni ha visto ben 51.000 presenze tra spettatori e addetti...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password