Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2022 alle ore 19:06

Ippica & equitazione

21/04/2022 | 17:05

Ippica, sabato con il Premio Certosa all’Ippodromo Snai San Siro

facebook twitter pinterest
Ippica Premio Certosa Ippodromo Snai San Siro

ROMA - All’Ippodromo Snai San Siro galoppo di Milano sabato 23 aprile con un programma corse molto interessante, in particolare per l’atteso Premio Certosa. In chiusura, invece, l’Handicap di Primavera. In pista dalle ore 15 con sei corse. 

PRIMA CORSA – PREMIO ETTORE BOCCONI-MEM. PINUCCIO MOLTENI 

I puri aprono il sabato pomeriggio di San Siro, con una prova sul miglio e mezzo in pista grande, il nostro favorito è Arvier, che accetta la trasferta con peso severo, Riana sarà avversaria temibile solo in caso di terreno molleggiato, Salsapoppy stratosferico all’ultima, alza il tiro ma è ancora in corsa al pari di Val Winkle che ne ha vinte tre di fila, in un contesto apertissimo citazioni doverose per Daoub, Agent Zero e Sir Maxalot.

SECONDA CORSA – PREMIO ISEO 

I tre anni velocisti, si sfidano in questa condizionata decisamente di qualità, quattro dei cinque partecipanti si sono affrontati nel recente Premio Dei Laghi dove Ghepardo da Todi precedeva di forza Chiaroscuro, che guadagna tre chili al rivale e Come On Captain, pericoloso oggi con il miglior steccato di partenza, non lontano è terminato Awl Rite Bloom, quel giorno alla prima esperienza italiana. Cotai Hero, recente acquisto in casa Luisi, è un ‘ex francese con 35 di valeur, terzo sul sintetico di Deauville ad inizio marzo.

TERZA CORSA – PREMIO RENATE

Tredici al via per questa periziata sul doppio chilometro, dove sembra declassato il vecchio leone Trump’s Magic rientrato discretamente ad inizio mese alle Capannelle, non è un vincente nato ma conta tantissimo Capotempesta, pericoloso se si camminerà al pari di Heartofthesea, alla prima con i nuovi colori, lo steccato largo potrebbe pesare alla svelta Amazing Lady, attenzione a non sottovalutare King Winker, una piazza è alla portata dei pesi bassi Jubilant e Raysmarina.

QUARTA CORSA – PREMIO CERTOSA

I migliori sprinter si sfidano nel tradizionale Premio Certosa, volata sulla dirittura del tracciato meneghino, l’ospite transalpina Wejdan, terza alla ricomparsa in un HC di classe due a Fontainebleau, sfiderà Agiato e Collinsbay, venuti certamente avanti dal prudente rientro nel Premio Oleggio, Travelling Well e Sphere Of Fire arrivano all’appuntamento in splendido assetto e formano insieme a Ponntos le alternative ai sopracitati, il chilometro secco potrebbe esaltare sia Elisir che Ipompieridiviggiu, la sopresa è il giovane Sacred Territory.

QUINTA CORSA – PREMIO GIAMBATTISTA GNUTTI

Altra periziata rompicapo, la pista grande potrebbe esaltare le doti di Parisiamo che deve riscattare il deludente sesto posto ottenuto nel Premio Galileo Galilei, a Moorland Spirit manca solo il colpo del ko, sale cattivo dalla Toscana Shark Alert, possono mettersi in luce i locali Ariadeno ed Hard Worker, concediamo il rientro a Desire To Fire ed a Nayleaf, pericolosissimi se già in condizione.

SESTA CORSA – PREMIO HANDICAP DI PRIMAVERA

Handicap di Primavera, abbinato alla TQQ di giornata, chiude la giornata di corse all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano. In pista il duttile Silver Mission, peso possibile per il regolarissimo Global Hero, di poco preferibile alla vincitrice dell’Apertura milanese Jar Jar Binks, se pioverà occhio a Sadlsuud, ha qualità Biedermann, per allargare il sistema segnaliamo i nomi di Mr Gualano, Bull Dozer e Sopran Tucano.

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password