Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2018 alle ore 19:00

Ippica & equitazione

22/12/2017 | 18:28

Ippica, BetFlag: compito non semplice per Urlo Dei Venti al Criterium Continental

facebook twitter google pinterest
Ippica betflag

ROMA - Il Criterium Continental in programma domenica a Parigi sui 2100 con avvio dietro le ali dell'autostart è l'appuntamento faro per il fine settimana di trotto europeo. E lo è anche per noi italiani, si legge in una nota di BetFlag. In palio - oltretutto - non c'è solo il successo nudo e crudo, ma anche il pass alla partecipazione al Prix d'Amérique, dato che chi vince accede alla classica-faro di fine gennaio. Al via del Gruppo I ci sono diversi quattro anni indigeni, fra i quali - e questo è il motivo di interesse maggiore - spicca la presenza di Urlo dei Venti, il vincitore a Bologna a media di record mondiale in pista da mezzo miglio del quasi omonimo Gran Premio Continentale. In sulky all'allievo di Gennaro Casillo è stato dichiarato partente Enrico Bellei, lontano da qualche settimane dalle piste a causa di un'epicondilite. Il compito di Urlo, secondo gli esperti di BetFlag, pur gratificato all'atto del sorteggio di un favorevole 2, non è dei più semplici. Il livello medio qualitativo è infatti elevato, complice la presenza prima di tutto di Django Riff. L'allievo di Philippe Allaire è stato per lunghissimo tempo il numero 1 della generazione transalpina, un ruolo ritrovato negli ultimi mesi.

RED/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password