Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Ippica & equitazione

29/04/2021 | 09:55

Ippica, domenica a Napoli il Gran Premio di Campania: Blackflash Bar favorita tra le femmine, Bleff tra i maschi su Betflag

facebook twitter pinterest
Ippica domenica a Napoli il Gran Premio di Campania: Blackflash Bar favorita tra le femmine Bleff tra i maschi su Betflag

ROMA - Entra nel vivo la stagione di Napoli. Domenica vanno in scena le due divisioni del Gran Premio Regione Campania (euro 88.000, metri 2100), classiche che lanciano ad alto livello il percorso dei quattro anni. Tutto esaurito in ogni ordine di posti nella prova riservata ai maschi che ha raccolto sedici concorrenti dietro le ali dell'autostart, il massimo consentito dal regolamento. Solo dieci, invece, le femmine al via nella prova loro riservata, complice la presenza della leader della generazione Blackflash Bar. Partiamo proprio dalle signorine in rosa. La femmina di Fausto Barelli, allenatore, e Santino Mollo, guidatore, oltre ad essere di gran lunga la più forte tra le nate 2017 ha avuto in dote anche il 2 al sorteggio, avvenuto lunedì mattina negli uffici della Ippodromi Partenopei srl in diretta web. BetFlag, azienda leader nel settore delle scommesse a quota fissa online - valuta 1,3 le sue chances di successo.

Maggiore incertezza, invece, nell'altra manche. Bengurion Jet e Banderas Bi sono stati benvoluti dalla buona sorte che ha permesso loro di pescare rispettivamente l'1 ed il 4. In errore a Torino quando era al comando, anche Bacco del Ronco al 5 scatta da bella sistemazione. Il derbywinner Bleff Dipa è, invece, finito al 14. Bonjovi Mmg e Barbablu le sorprese della corsa. Scelte scritte però sulla sabbia della pista se l'ante-post informativo di BetFlag propone Bleff, recente vincitore a Vinovo, a 3,25 e Banderas e Bengurion nel ruolo di alternative tra il 4,5 ed il 5,5.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password