Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/07/2020 alle ore 10:23

Ippica & equitazione

13/06/2020 | 09:19

Ippica, domenica tranquilla all'Ippodromo Snai San Siro. Al via alle 14.10

facebook twitter google pinterest
Ippica domenica ippodromo Snai San Siro

ROMA - Vista la concomitanza con la giornata di Roma, con Parioli e Regina Elena, l’Ippodromo Snai San Siro propone una domenica tecnicamente tranquilla. In pista dalle ore 14:10, sono otto le prove della riunione al galoppo.

PRIMA CORSA – PREMIO GERNO

Aperta da una reclamare sui 1.400 mt in dirittura per i 3 anni ed oltre. Spicca subito il nome di BENIDICTION, che scende notevolmente di categoria e che non deve rispolverare il suo top per chiudere questa partita. La 3 anni Unique Bella sarà però una rivale insidiosa visto il bel vantaggio di chili, con Seasonal Missile e Cima At Work a loro volta in grado di figurare.

SECONDA CORSA – PREMIO VERGANO

Entrano in azione i 3 anni, con la prima corsa loro riservata, un handicap di discreto livello sul doppio chilometro di pista circolare. Gruppo non troppo folto ma con una forma generale assolutamente solida, con scelta pendente tra i due recenti vincitori Sky Whale e TAMSY, che si incontrano nel mezzo in quanto alla distanza, ma con il secondo citato che ha davvero impressionato per la facilità con cui si è imposto. Le varie Princesse De Rio, Dubai Marine, Good Girl, Undomile hanno tutte corso bene di recente e vanno temute.

TERZA CORSA – PREMIO SCUDERIA ANDY CAPP

La corsa in teoria tecnicamente più rilevante del pomeriggio è questa maiden sui 1.800 mt di pista circolare per i 3 anni. In realtà si tratta di una compagnia non paragonabile a quelle che si sono viste nelle maiden di mercoledì, pertanto sembra una ghiotta occasione per NAYLEAF, un po’ deludente alla seconda uscita rispetto al buon debutto nel Gardenghi, ma perfettamente in grado di riscattarsi subito. Social Redemption qualcosa lo ha fatto vedere e sarebbe un serio candidato anche Birthday Boy, rimasto al palo l’ultima volta ed evidentemente con qualche bizza caratteriale.

QUARTA CORSA – PREMIO BERNAREGGIO

Sono solo anziani i protagonisti di questo handicap di discreta categoria sui 1.800 mt di pista circolare. Anche qui non molti al via, ma quasi tutti visti decisamente tonici, con una preferenza giocoforza sottile per BLUMONT, che ci sta girando attorno e al quale non manca nulla per colpire. Albareto ha corso bene contro rivali più forti di questi, Principessa Aisha ha vinto con un piglio che non aveva mai fatto vedere, Agramante arriva da un inverno assai fruttuoso, Captain Cirdan si è segnalato in progresso e Capo San Martino non va mai trascurato con le sue fughe in avanti.

QUINTA CORSA – PREMIO SOLARO

Tornano i giovani di 3 anni, che possono contare anche su questo discreto handicap sul miglio di pista circolare. Si tiene buona la linea di due settimane fa che aveva visto SORRY TOO LATE battere qualcuno degli avversari odierni, e se da un lato i pesi rivisitati possono mettere tutto in discussione, dall’altro il netto miglioramento dimostrato nell’occasione ha suggerito con forza che un ulteriore passo avanti è da mettere in conto. Vanno monitorate le debuttanti in perizia Stella Del Vespro, con peso velenoso, e Plusbellelavie, che ha corso bene in una maiden particolarmente valida che ha già avuto conferme importanti.

SESTA CORSA – PREMIO SAN SIRO MILE 2^ ELIMINATORIA

Seconda eliminatoria del San Siro Mile, sui 1.600 mt della pista circolare per i 4 anni ed oltre. Non si scappa da STUNDAIU, vecchio leone che sa leggere e scrivere e difficilissimo da battere se ripeterà il numero appena fornito in una compagnia ben più ostica di questa. Non potrà però permettersi troppe divagazioni, visto che i regolari Ida Chicken e Time Sky stanno a loro volta correndo bene e saranno pronti ad approfittare di eventuali passi falsi. Almeno per un piazzamento possono intervenire anche Jak Du Lac e Sharkattack.

SETTIMA CORSA – PREMIO SAN SIRO CLASSIC 2^ ELIMINATORIA

Dopo il Mile arriva la seconda eliminatoria del Classic, sul doppio chilometro di pista circolare e sempre per i soli anziani. Tasso di competitività decisamente più elevato in questo caso, e se Still In Time e Nabeeha possono mettere sul piatto un piazzamento ottimo in tempi più recenti, la scelta cade su MATI MEGABYTE, già pienamente ritrovato in autunno e che in inverno si era confermato molto bene anche in categoria leggermente superiori a questa. Thunderstorm, Fra Drago, Acqua E Sale sono a loro volta perfettamente in grado di trovare spazio.

OTTAVA CORSA – PREMIO PEGHEROLO

A chiudere la domenica all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo ci sono i fondisti di 3 anni ed oltre con un handicap di categoria ordinaria sul miglio e mezzo di pista circolare. Nomination logica per il top weight DASHING KNIGHT che torna ad un livello dove ha già vinto e dopo aver fatto bene anche in contesti di ben altro spessore. Non se la porta da casa però, perché Dollar Exchange ha appena vinto e convinto, King Umbert e Grey Anita non sono dispiaciuti e Fil Fede Xam è atteso ad una prestazione in progresso dopo un rientro di cui è parso aver bisogno.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password