Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2021 alle ore 20:55

Ippica & equitazione

16/11/2021 | 16:49

Ippica, giovedì ultima uscita del 2021 all'Ippodromo Snai San Siro con il via dalle ore 13.10

facebook twitter pinterest
Ippica giovedì ultima uscita del 2021 all'Ippodromo Snai San Siro con il via dalle ore 13.10

ROMA - L’ultimo atto della stagione del galoppo 2021 all’Ippodromo Snai San Siro di Milano va in scena giovedì 18 novembre dalle ore 13:10 (con ingresso gratuito per il pubblico purché munito di green pass), con sette prove in programma tra le quali spicca il Premio Porta Volta. Ma vediamo corsa per corsa e i protagonisti in pista.

PRIMA CORSA – PREMIO SAN SIRO

Apertura di giornata con il tradizionale handicap per i fondisti sui 2.200 metri di pista grande con arrivo al secondo traguardo. Un percorso particolare questo che ha già permesso a MOORLAND SPIRIT di rendere al meglio, che ha appunto già colpito sulla pista e la distanza con la sensazione di poter replicare nonostante peso e categoria superiori. Saldalsuud al contrario abbassa il tiro dopo un paio di prestazione molto valide e insieme alla progressiva Sopran Kalipso costituisce una coppia di alternative molto pericolose. Anche gli altri quattro però non partono affatto battuti.  

SECONDA CORSA – PREMIO FERRUCCIO GORNI 

La prima delle tante prove per i 2 anni è il Premio intitolato a Ferruccio Gorni, condizionata dalla lunga storia sui 1.500 metri di pista circolare. Niente da dire sulla scuderia formata da Caotico, già a segno a questi livelli e la cui ultima non fa testo, e Blue Kiss, cresciuta moltissimo alla seconda uscita, ma osando qualcosa di più, si può seguire la chance di HEAVY LOADING, che ha perso al debutto per pura inesperienza e che, per l’appunto, è atteso ad un cospicuo miglioramento dopo l’esperienza agonistica dalla sua, nonostante l’accorciamento della distanza. Da non sottovalutare neppure Avengers Destiny, che prova giustamente a salire di categoria.

TERZA CORSA – PREMIO BRIANZA 

Sempre puledri di 2 anni e sempre con una condizionata di tradizione di fine stagione, il Brianza, per quelli veloci sui 1.200 metri. Ask My Glory piazzato di Criterium Nazionale è il nome logico da fare per primo, ma il secondo posto al di sotto delle attese su cui rimane e la resa di chili potrebbe renderlo vulnerabile nei confronti di GHEPARDO DA TODI, che dopo aver deluso su distanze superiori, si è prontamente riscattato tonando sulla velocità vincendo la sua maiden in bello stile, tornando su quelle belle promesse che aveva fatto in primavera. Tockins sta correndo bene e si giocherà le sue carte, esattamente come Shemoon, e attenzione anche a Sopran Marjorie.   

QUARTA CORSA – PREMIO PALAZZO MARINO 

Di nuovo la generazione più giovane in azione, ora con una maiden sul doppio chilometro della pista circolare per i maschi. Situazione da prendere con le molle, vista la distanza che per molti è una novità e visto il campo partenti in cui non abbonda la solidità e con il betting che ci dirà di più circa il gruppetto di inediti, soprattutto riguardo Privacy In Love. Se Zirol e Ciclone D’Anagni possono mettere sul piatto qualche prestazione che può certificare le loro ambizioni, ci si può attendere un certo miglioramento da parte di AVVENTUROSO, autore di un esordio non malvagio che gli sarà senza dubbio servito, e che pertanto gli porta in dote la nomination. 

QUINTA CORSA – PREMIO DARK HORSE SANCTUARY SPRINT

Si torna in handicap con questa prova di categoria ottima sugli ibridi 1.100 metri per i 3 anni ed oltre. Campo e tasso di competitività quanto mai degni, e non ci sono ragioni per opporsi al tentativo di hat-trick di ELISIR, ovviamente penalizzata al peso, ma capace di siglare sui 1.000 e sui 1.200 metri con chiara autorità. Enigma Code gli è finito poco dietro l’ultima volta e ci proverà di brutto, e con lui anche i giovani Funny Version e Sopran Marte, che hanno corso bene il Miracoli. Nessuno poi si dimentica di Niagara Mouse, la cui carta parla per lui, ma alla prima esperienza su questa distanza corta, con lo stesso Sentiero Lucente che avrebbe preferito qualche metro in più.

SESTA CORSA – PREMIO PORTA VOLTA

Molto intrigante e di buonissimo livello questa condizionata sui 1.800 metri per i 3 anni ed oltre. L’anziano Gerardino Jet è reduce da due prestazioni assolutamente solide che settano lo standard per i giovani rampanti, tra i quali potrebbe colpire a quota golosa WEALTH OF LOVE, che dopo un paio di uscite necessarie a ritrovare la condizione, si è rivisto molto tonico nella sua apparizione più recente, proponendo un numero che deve e può migliorare se vuole confezionare la sorpresa. Bell’Imbusto deve concedere i chili ma sarà il favorito logico, con Domani Risplendi da valutare sul secondo posto dello Scheibler e Closer Look a sua volta piazzato di listed e quanto mai pericoloso.

SETTIMA CORSA – PREMIO PALAZZO DELLE STELLINE

Il 2021 di San Siro Galoppo si chiude con la divisione al femminile della maiden sul doppio chilometro della pista circolare. Si ritrovano di fronte con un furlong in più da percorrere VALZER e Flash Of The Blade, che hanno entrambe fatto vedere di avere serenamente nelle loro corde una vittoria e nonostante le tre lunghezze di divario maturate nel comune ultimo ingaggio siano un margine recuperabile, lo scontro diretto favorevole fa pendere dalla parte della prima citata. Non sarà un match però, perché Wintry Flower verrà certamente avanti dopo l’esordio e non pare essere una semplice terza incomoda.

RED/Agipro

Foto Credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password