Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/11/2021 alle ore 09:38

Ippica & equitazione

15/11/2021 | 08:34

Ippica, grande galoppo a Capannelle: due listed, un handicap principale, una gentleman e amazzoni.Tornano Demuro e Ghiani in sella

facebook twitter pinterest
Ippica grande galoppo a Capannelle: due listed un handicap principale una gentleman e amazzoni.Tornano Demuro e Ghiani in sella

ROMA - Dopo la sbornia di emozioni e spettacolo vissuta la scorsa domenica con il Roma Champions Day, di nuovo grande galoppo alle Capannelle. Un'onda lunga che si propagherà ancora per le prossime due domeniche. Quella che stiamo per vivere regalerà agli appassionati due listed, un handicap principale, una maiden e una corsa per i GR. Tre volte si correrà sulla pista grande in erba, una volta in pista dritta e due sulla preziosa pista all weather, con distanze che andranno dai 1200 ai 1800 metri. Grande attesa anche per il ritorno all’ippodromo romano di Christian Demuro e Marco Ghiani in sella. 

Saranno di scena soprattutto i due anni, protagonisti delle due listed di selezione. Entrambe si disputeranno sui 1500 metri della pista grande. I maschi saranno ingaggiati nel Premio Rumon che è dedicato all’indimenticabile Daniele Porcu, le femmine invece saranno in pista nel Criterium Femminile ed anche nel Premio Urban Sea, maiden sulla impegnativa distanza dei 1800 metri. Tanti i vincitori prestigiosi del Premio Rumon Daniele Porcu: Frozen Juke, Cacciante e Sopran Aragorn. In questa edizione 2021 saranno in 9 al via capeggiati da Baghed opposto a Bahia del Sol, Il Sindacalista, Keniote, Little Prince, Sopran Dublino, The Falling Man, Thor de sa Motta, Wings of War.

Per quanto riguarda il Criterium Femminile, cavalle dello spessore di Vattene, Paris to Peking, Cherry Collect, Kyllaachy Queen, Victim of Love, Close Your Eyes, Ifrachy e da ultimo Havana Love, hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro della corsa. Domenica saranno in otto e in diverse già con buoni risultati: Danielina, Different Illusion, Insomma, Macasai, Miami of Delano, My Sweetie, Prichi, Tower of Silence.Il Premio Capannelle è il tradizionale HP che sostanzialmente chiude un po’ la stagione elitaria sui 1200 metri in pista dritta, distanza che dalla fine di novembre non potrà più essere percorsa fino alla riapertura di San Siro e Capannelle in primavera. È una prova sempre attesa e ben frequentata da specialisti del terreno pesante. Ci proveranno in nove e tra questi gli ottimi I Pompieri di Viggiù che apre la scala a 64,5, seguito da Raifan, Travelling Well, Bloody Love , Django.

E domenica prossima, altro grande appuntamento all’Ippodromo Capannelle con il Premio Roma Vecchia Galdi e il Buontalenta Valiani, altre due listed a cui aggiungere il Premio Nearco handicap principale.

RED/Agipro

Foto Credits Domenico Savi

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password