Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2019 alle ore 20:50

Ippica & equitazione

28/08/2019 | 16:30

Ippica, il trotto torna a Capannelle sabato 31 agosto

facebook twitter google pinterest
Ippica il trotto torna a Capannelle sabato 31 agosto

ROMA - In anticipo di 24 ore per evitare la concomitanza con il Derby di calcio Roma-Lazio, sabato 31 agosto l’ippodromo delle Capannelle riaprirà i battenti dopo la tradizionale pausa estiva per ospitare la grande giornata delle batterie di qualificazione per Derby e Oaks del trotto. 21 gli aspiranti al nastro azzurro, 34 le femmine che cercheranno di strappare il pass per l’appuntamento che vale una carriera.
La presenza di quello che fino ad oggi è risultato il dominatore della generazione, Axl Rose, ha forse “scoraggiato” qualche pretendente in più, ma i 21 trottatori che sono rimasti in corsa per la finale del Derby 2019 sono indubbiamente tutti molto competitivi. All’appuntamento del 22 settembre accederanno i primi tre qualificati di ciascuna delle tre qualificazioni, oltre ai 2 cavalli con il miglior punteggio nelle classifica della Derby Series tra quelli non qualificatisi, ma regolarmente partiti nelle batterie. Lo stesso Axl Rose e Acciaio, quindi, in testa alla classifica dei parametri sono comunque già sicuri della partecipazione alla finale, ma il risultato del campo sarà poi fondamentale per la scelta dei numeri.
La parte del leone tra gli allenatori la fa il team Gocciadoro presente con ben otto allievi distribuiti nelle tre selezioni. Al via vi saranno anche soggetti di proprietà estera e anche tra i drivers in pista non mancherà un tocco di internazionalità con la presenza annunciata del “diavolo belga” Jos Verbeeck ingaggiato per la guida di Admiral Effe.
Campo quasi completo per le Oaks che vedranno al via 34 cavalle su 36 posti disponibili. Due batterie da 12 e una da 10 con riflettori puntati ovviamente sulla reginetta Audrey Effe che vanta uno score invidiabile con 9 vittorie e due secondi posti nelle undici uscite fornite sin qui in carriera e che ha vinto le ultime quattro classiche della generazione. La volontà esplicita dei proprietari di puntare prettamente al circuito femminile in questa prima fase della carriera ne fa una favorita d’obbligo per il titolo, ma la battaglia per i 12 posti utili per la finale (si qualificano le prime quattro di ciascuna batteria senza ripescaggi) appare veramente interessante e spettacolare.
Il convegno inizierà alle 15.30 e si aprirà con l’appuntamento riservato ai puledri di due anni nella corsa intitolata alla memoria di Biagio lo Verde, quindi le tre batterie di qualificazione al Derby e le prime due per le Oaks. A seguire la bella e affollata prova riservata ai gentlemen e in chiusura, dopo l’ultima batteria delle Oaks, una qualitativa prova ad inseguimento per anziani su tre nastri. Novanta partenti in nove corse con una media più che interessante.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password