Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/10/2022 alle ore 09:09

Ippica & equitazione

31/08/2022 | 11:36

Ippica, ippodromo Cesena trotto: resoconto delle corse di martedì 30 agosto 2022

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena trotto RESOCONTO DELLE CORSE DI MARTEDI' 30 AGOSTO 2022

ROMA - Top driver in scena ad accompagnare eccellenti performer in un martedì cesenate corso sotto la minaccia di pioggia, sfide intriganti sin dal prologo, "Premio A Tutta Bici", riservato ai puledri di due anni che Eagle Prav e Maurizio Cheli hanno vinto al significativo ragguaglio di 1.16.2 davanti a Elsa Cap e ad un labile e deludente Equipe della Casa, iniziale leader e favorito della corsa poco concreto alla resa dei conti. Paura in pista durante il warm up della seconda corsa con l'impatto tra Dhaky Jet e Desiderio Ors che è costato il ritiro al tre anni guidato da Antonio Di Nardo, mentre l'invitto allievo di Alessandro Gocciadoro ha portato a cinque la sua striscia vittoriosa dominando tra i coetanei alla media di  1.16.6 sul doppio chilometro e con partenza ai nastri davanti a Denise Dorialmail e a Dama Di Corte, brillante nel suo inseguimento dal secondo schieramento. Gentlemen ed anziani alla terza corsa "Premio Fischio Finale", flop per il favorito Vento Spritz a corto di argomenti all'epilogo sull'arrembante Zarzamora, preminente sul decaduto avversario  in 1.15.5 nella mani di Angelo Boccia con Viola Orsini e Fulvio Gallo al terzo posto. Alla quarta, "Premio Pianeta Bianconero", Cintura in luogo di Gocciadoro su Dreamygal e facile assunto per Dolly Rich ed un acciaccato Antonio Di Nardo che in 1.16.8 hanno preceduto Dagranit Dipa e Dollaro Light. La corsa maggior dotazione "Premio Teleromagna" ha rispettato i pronostici della vigilia con Balboa Lux facile vincitore in 1.13.7 per il raddoppio di Antonio di Nardo, mentre un diligente Zeno Tab ha conquistato la piazza d'onore su Brunello Grim, alla sesta "Premio TR24", pressing vittorioso per la penalizzata Bujumbura che ha debellato le strenue resistenze di Amore Stecca spaziando in 1.14.4 sul doppio chilometro per la regia tattica di Luca Lovera, mentre Abano Cis è salito con merito sul terzo gradino del podio ed all'epilogo, performance monstre per Cornelia Op che in 1.13.4 ha regalato i raddoppio al team Lovera lasciando a qualche lunghezza l'iniziale leader Carisma Di No e un grintoso Casanova Adri.

RED/Agipro

Foto credits Luigi Rega - Hippogroup 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password