Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/07/2021 alle ore 19:01

Ippica & equitazione

15/07/2021 | 11:50

Ippica, ippodromo Cesena trotto: presentazione delle corse di venerdì 16 luglio

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena trotto: presentazione delle corse di venerdì 16 luglio

ROMA - Un venerdì sera al Savio, quello del 16 luglio, in cui sono in evidenza le prime linee tra i soggetti di 5 e 6 anni, in otto al via impegnati in un intrigante handicap sulla media distanza “Premio Predappio di Predappio – Vigna del Generale”, che vedrà Zagor Mtt ed il suo valido partner tentare la fuga in avanti per sfuggire alle due agguerrite contendenti che si avvieranno dal terzo nastro: Amerique Clemar ed Alissa Trio, citate in rigoroso ordine di preferenza e rispettivamente guidate da Vp Dell’Annunziata e Marco Stefani.

 

Alle 21 suonerà la campana per i sei puledri chiamati ad aprire le danze per il “Premio Nicolucci Brut”, due i giri da percorrere e grande attenzione per Dorothy Bar, portacolori lombarda forgiata da Tiberio Cecere e guidata da Vp dell’Annunziata, mentre incuriosiscono due debuttanti reduci da una interessante prova di qualifica Divina Trio con Marco Stefani e Dalia Di No sulla quale sale l’erede di Vp, il promettente Carmine. Si prosegue con la corsa abbinata alla tris nazionale “Premio I Mandorli”, un affollato miglio per tre anni che propone una selezionata rosa di probabili protagonisti in ottica risultato: la recente vincitrice Camille Laser con l’onnipresente Vp, il chiacchierato Carlitos Francis, interpretato da Marcello Di Nicola e Redmile Wania, scandinavo in training presso Lorenzo Baldi ed affidato da Francesco Pettinari. Alla terza “Premio Nero di Predappio”, gentlemen ed anziani con Zingaro Gadd e Thomas Manfredini prime scelte sulle coppie Akiko Font/Gnoffo e Sandro/Enrico Cuglini. Ancora un handicap - “Premio Sangiovese Tre Rocche” - nella riuscita serata del  venerdì, questa volta scendono in pista i cadetti con Bemon Chuc Sm e Manuel Pistone a vendere cara la pelle dal primo nastro contro due inseguitori dall’indubbia caratura atletica come Beatles Boy Treb e Boato di No, grintose proposte targate Cesare Ferranti e Tommaso Gambino, siculi di talento che incroceranno le fruste anche alla sesta “Premio Fattoria Nicolucci”, Ferranti in sediolo all’attesa Zafira, il più giovane Gambino improvviserà l’outsider Ugly Op, con il rientrante  Donatello Sisu e Maurizio Cheli, nonché Astrit Trio e Marco Stefani, da seguire con attenzione anche in chiave vittoria. Chiusura con i tre anni in pista per il “Premio Passolo”, ancora una corsa dal ricco novero di partecipanti e con un tasso tecnico non trascurabile, in virtù delle presenze di tre inquilini del training center Ippocampus, Charlotte Grif, presentata dal team Lovera con il giovane Luca in sediolo, Cuadrado Wise L, portato ad eccellenti livelli da Giorgio Cassani e Cesareaugusto Dvs, reduce da due nulla di fatto ma pur sempre uno dei migliori prospetti giovanili di Battista Congiu, mentre dalla Pradona, storico buen retiro di Lorenzo Baldi, muove Caos Ll che al netto di qualche svarione di troppo è decisamente competitivo e possiede cifra tecnica rilevante.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Cesena gentleman

Ippica, Cesena: un sabato nel segno dei gentlemen

23/07/2021 | 11:16 ROMA - La stagione 2021 è ormai entrata nel vivo e come tradizione vuole, ecco il primo grande appuntamento con i gentlemen e la serata loro dedicata con corse affollate, spiccato agonismo ed una classifica da conquistare, ma...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password