Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Ippica & equitazione

28/07/2021 | 11:10

Ippica, ippodromo Cesena. Tomaso Grassi Award: Vp in finale con un doppio ad effetto e Pettinari lo segue

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena: Tomaso Grassi Award: Vp in finale con un doppio ad effetto e Pettinari lo segue

ROMA - Martedì 27 luglio al Savio si è svolta la terza semifinale del Superfrustino, cinque le prove riservate a grandi nomi del trotto italiano, con apertura del convegno da parte dei gentlemen ed un Matteo Zaccherini facile vincitore con Cleopatra Jet in 1.17.7 dopo corsa d’avanguardia su Corsaro Di Mare e sull’accorto Federico Bongiovanni, mentre i trascurati Chachacha Si e Carlo Ballotta hanno completato il podio. In archivio il prologo, alla seconda corsa sono scesi in pista i protagonisti della kermesse “Tomaso Grassi Award – Superfrustino 2021” con i tre anni ad accompagnare i dieci campioni delle redini lunghe messi tutti d’accordo dalla autorevole vittoria di Century Breed e Vp Dell’Annunziata che in un siderale 1.14.6 hanno preceduto le coppie Commander Crow/Pistone e Cerbero Lz/Cheli tenendo fede al ruolo di favorito assegnatoli dal betting. Spazio agli anziani nel prosieguo, doppio chilometro e partenza con i nastri in un handicap ricco di colpi di scena di rotture nella fasi d’avvio, hanno vinto con pieno merito dopo accorta corsa d’attesa, Zico e un Ferdinando Pisacane bravo nel far valere la miglior chance di giornata, in seconda posizione gli under dog Udette Jet e Francesco Pettinari con lo stoico Quincy Frontline ancora sul podio dopo oneroso percorso all’avanguardia che ha regalato tre punti a Gaetano Di Nardo.

Classifica in continua evoluzione che alla corsa successiva subiva un ulteriore scossone con il successo dei plebiscitari favoriti Beatles Boy Treb e Maurizio Cheli, dominatori della prova riservata ai cadetti in 1.14.5 davanti al duo Beethoven Grif/Minnucci e agli attesi Bye Bye Fili Effe e Pistone. La spallata decisiva alle ambizioni di Vp arrivava alla quinta corsa, con l’inseprata vittoria di Zeus Boy, uno degli outsider del competitivo contesto che grazie ad un arrivo al fulmicotone sorprendeva gli avversari affermandosi in 1.15.4 sulle coppie Zebù Risaia Trgf/Pistone e Stricker/Pettinari. Giallo alla sesta corsa, con Vp quasi certo della promozione ma colpito dal ritiro di Specialess, forfait che gli regalava tre punti per default sancendone il pass al 17 agosto, mentre in pista un eccezionale Umberto Axe si imponeva in 1.12.8 nelle mani di Francesco Pettinari, diventato così il miglior secondo nelle semifinali sin qui disputate e per regolamento qualificatosi per il gran finale del 17 agosto. Per la cronaca, seconda posizione per Aramis Ek e Max Castaldo sugli outsider Astecca Dimar e Di Nardo. All’epilogo, sfida slegata dal Trofeo, Angelica e Marco Stefani preminenti in zona cesarini sui favoriti Azalea jet e Pisacane, terzi Zagara N’Bigi e Ferrante autori di un vibrante finish conclusivo.

Nel corso della serata per la rassegna culturale “Autori in Pista” ospite del giornalista Paolo Morelli è stata Flaminia Bottoni, autrice di: “Ugo Bottoni, un Ammiraglio a cavallo”. Un ritratto del grande driver e un affresco di un’epoca, quella dell’ippica del secondo dopoguerra, scritto dalla nipote Flaminia.

Foto Credits Rega

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password