Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Ippica & equitazione

29/07/2021 | 14:02

Ippica, ippodromo Cesena: i 5 e 6 anni si sfidano nel Premio HID – Ippica On Line

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena: i 5 e 6 anni si sfidano nel Premio HID – Ippica On Line

ROMA - In attesa dello scoppiettante sabato 31 luglio, incentrato sul Gran Premio Riccardo Grassi – Trofeo Romagna Iniziative, venerdì al Savio saranno di scena i neo anziani per il “Premio HID – Ippica On Line”, soggetti di 5 e 6 anni che testeranno la loro condizione sulla breve distanza in un contesto estremamente equilibrato al quale hanno aderito nove binomi.

Le caratteristiche di Aria dei Venti fanno dell’ospite toscana la favorita tecnica della contesa, l’allieva dell’ex sprinter a due ruote Alessio di Basco, sarà interpretata da Vp Dell’Annunziata fresco di promozione martedì scorso alla finale del Tomaso Grassi Award – Superfrustino, e si accollerà il compito di gestire la corsa all’avanguardia avendo nei soggetti in seconda fila Al Pacino Treb e ed Alessandro Bar, gli avversari più insidiosi; mentre l’instancabile portacolori di Roberto Faticoni, Amore Stecca si candida al ruolo di black horse.

Nuove leve in avvio di serata per il “Premio HID – On Demand”, non si tratta di puledri ma di allievi driver in sediolo ad anziani di lungo corso, un miglio da percorrere per le nove coppie capeggiate in sede di pronostico da Villeroy Si e Giuseppe Iodice su Viperina Spin e Giuseppe Cangiano Jr, terza citazione per Zenzero de Buty ed il marchigiano Ciarrocchi. Poi finalmente in scena i due anni per il “Premio HID – Ippica e Social” con pochi riferimenti a parte qualche nulla di fatto agli esordi ma buone voci  a precedere la trasferta da Bareggio di Dakota Cr, una delle proposte del neonato team Gubellini/Barelli affrontata da Daiki con il plurimpegnato Vp Dell’Annunziata e da Diana Trio oggi in versione Leoni. Gentlemen alla terza “Premio HID – Servizi Web”, gran folla in pista per il probabile coast to coast dei veneti Brexit Baba e Roberto Michelotto, Baltic Mabel Fm  in pressing per la regia di Ciro Ciccarelli, di conserva Bellissima Gar e Federico Bongiovanni, chance in ottica podio nelle corde del duo Buongiorno Dipa/ Leanza. Alla quarta “Premio HID - Fatturazione Elettronica”, cambio di training per lo stimato Camelot all’esordio per i “dioscuri” Ehlert e Vecchione e curiosità in sede di previsioni, bene in corsa Cartagena Pax nonostante il numero 12 e podio nel mirino per Cristalda Col e Vp. Il ritorno in scena dei cadetti con il “Premio HID – Sistemi Informativi”, vede Blu Bay Pel e Loris Farolfi in evidenza dopo tre vittorie consecutive ed un indiscutibile ruolo di favoriti nei confronti di Holly Molly e Vecchione, mentre Brio Gual è soggetto di grandi mezzi che dovrà disimpegnarsi dalla seconda fila con Paolo Leoni magistrale nel gestirne gli ardori. In chiusura “Premio HID Formazione”, riflettori sull’ospite austriaco Bitter Lemon, giramondo tra Vienna, Monaco e Trieste in una sorta di carriera dai connotati mitteleuropei con la digressione romagnola dalle indubbie chance di successo contro avversari di qualità come Ze Pequeno Lons con Marco Volpato e Zodiaque Five Lux, sul quale sale Pietro Gubellini, grande campione delle redini lunghe e gradito ospite della due giorni cesenate.

Foto Credits Calbucci/Rega

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password