Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 14:08

Ippica & equitazione

16/08/2021 | 14:56

Ippica, ippodromo Cesena: le corse di martedì 17 agosto

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena: le corse di martedì 17 agosto

ROMA - Si inizia subito con il primo scontro al vertice, tre anni sul miglio con Vecchione e Century Breed prime scelte su Pettinari e Campari Jet, quest’ultimo partner fisso del driver campano che abdica a favore di una chance leggermente migliore, terza forza il duo Costamagna Pax/Bellei, mentre alla seconda “Premio Rotary Club Valle del Rubicone”, progetti di fuga per Zitrunas e Bellei, e ancora Vecchione ai vertici grazie all’eccellente accoppiamento con Zico, attenzione anche a Unica Cagemar professionale chance per il giovane Tufano, senza trascurare la forma al top di Quincy Frontline ed il talento di Vp. Dagli anziani ai cadetti con la terza corsa “Premio Rotary Club Cesenatico Mare”, per registrare  ancora un fortunato sorteggio a favore di Roberto Vecchione, questa volta è Beatles Boy Treb il compagno di viaggio per il campione aversano ed i due troveranno sulla loro strada Boato di No e Pettinari nonché il rodato Brioss e l’entusiasta Maione. Riflettori sul miglio per anziani alla quarta “Premio Rotary Club Cervia Cesenatico” dove Zerouno Mmg e Di Nardo insceneranno fuga inseguiti da Zafira e Vp ma soprattutto da Stricker e Bellei, preferiti alla comunque ben assortita coppia, Vastarbo Sky Hight e Greppi, mentre si allunga la distanza nella sfida successiva “Premio Rotary Club Cesena Valle del Savio” ma non cambia l’età dei protagonisti, con il glorioso Specialess affidato a Maione che dovrà far tesoro della fortunata coincidenza per arricchire la classifica, anche se prima dovrà battere i temibili Boys Going In e Alonso, atout per Vp e Gocciadoro. Parentesi TRIS nazionale alla sesta “Premio Rotary Club Cesena”, 17 binomi si sfideranno in un handicap slegato dalla competizione ma assai intrigante dal punto di vista sportivo, corsa che sancisce il ritorno alle gare del campione Tango Negro, attivo per molte stagioni in Scandinavia e ora agli ordini Lorenzo Baldi per tornare ai suoi livelli, molte le alternative al portacolori marchigiano dalla rientrante Taiga Jet a Tyron Grad per finire con Rache Hbd. Ed ora la settima corsa, il “Premio Rotary Club Romagna Centro” che può confermare o cambiare le sorti della partecipazione al Superfrustino, un miglio ricco di individualità rilevanti tra tutte il classico Vaprio, già vincitore con Renè Legati qualche settimana fa e favorito della contesa sul compagno di training Up Right Bi, carta di Ale Gocciadoro e su Zelia CC Sm, la pedina che Gennaro Casillo consegna con fiducia ad Antonio Di Nardo. A questo punto les jeux sont faits, la classifica chiama i tre migliori a scegliere in base al punteggio, il proprio “asso” della finale a tre “Premio Rotary Club International – Race Off”, con gli esperti a consigliare Anny Pan, per regolarità di servizio e forma, ma molti invitano a non trascurare Zara Effe, che dovrà gestire tutto da battistrada, mentre Zibellino Aby, al netto di rotture, sembra essere un insidioso ed agguerrito competitor avendo scalato le categorie a suon di vittorie dal suo arrivo a Cesena.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password