Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2021 alle ore 09:44

Ippica & equitazione

20/08/2021 | 12:02

Ippica, ippodromo Cesena: presentazione delle corse di sabato 21 agosto

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena: presentazione delle corse di sabato 21 agosto

ROMA - All’ippodromo del Savio, dopo un venerdì nel segno dei puledri e dei cadetti, il testimone passa ai velocisti anziani, impegnati sulla breve distanza nel nome di Carlo Mantellini, indimenticata colonna della Cesenate prima e di Hippogroup dopo, grande appassionato del trotto europeo come proprietario, dirigente illuminato, nonché  immancabile e competente ospite del Meeting D’Hiver a Vincennes per oltre mezzo secolo.

Dalla sesta corsa in programma, “Premio Memorial Carlo Mantellini”, è lecito attendersi un responso cronometrico di tutto rispetto, la sfida palesa una trama tattica dalla difficile lettura, con provetti scattisti pronti a disputarsi la leadership, su tutti Alchimia di Casei, tornata in auge grazie al sapiente lavoro di Andrea Vitagliano, Ferry Boko, che Erik Bndo affida a Vp Dell’Annunziata e Uragano dei Lady, autentico globe trotter che torna in Romagna per la regia di Davide Angeletti, dopo aver girovagato in lungo e largo nella penisola. Nelle fasi finali potrebbe intervenire il prestigioso atout griffato Gocciadoro, quel Von Wise As che sarà improvvisato dal meneghino Massimiliano Castaldo, eccellente spalla in pista del trainer emiliano.

Il sabato cesenate si apre in compagnia dei gentlemen “Premio Diavia”, per una  sfida tra tesserati non vincitori di 20 corse in carriera, un miglio per 4 anni che Vincenzo Vitagliano e l’instancabile Beethoven Grif correranno con i galloni dei favoriti su Berlino ed il giovane e promettente Massimiliano Michelotto, mentre il lombardo Accame salirà su Bugia D’Amore che, rotture a parte, è in corsa per il podio. Alla seconda, “Premio Carlotta Alice e Matilde”, Udette Jet e Lorenzo Baldi tentano di consolidare con una vittoria l’eccellente momento di forma della 7 anni di Karim Berri, con lo scandinavo Orion Tilly e l’ardente Seduttore Park nelle vesti delle alternative maggiormente plausibili. Tornano i cadetti alla terza corsa “Premio Penske Automotive Italy”, con il giovane marchigiano Roberto Ruvolo in lizza per la vittoria alle redini del suo Bay Nino Wise l, anche se le presenze di Body Gard Oro e Briscola Muttley potrebbero rendere insidiosi i due giri di pista per i due ospiti montegiorgini, senza trascurare Bella May San e Bonita Cis, poco aiutate dal sorteggio. Alla quarta “Premio Autovanti”, Camille Laser e Vp per proseguire i buoni auspici palesati in occasione della recente vittoria con l’eco dell’eccellente qualifica di Cohiba Lg a consigliare attenzioni sulla giovane allieva di Jean Pierre Khayat, oggi in versione Max Castaldo, attesi in progresso Carib Risaia Trgf e Camargue Best. Asticella in salita con il sopraggiungere della quinta corsa “Premio Amici del Maestro”, ancora la leva 2018 protagonista con il debutto per il nuovo team di Chiara Letizia, passata alla scuola dei Gocciadoro che la affidano a Max Castaldo con precisi progetti di vittoria, magari su Camerondiaz Treb e Canal Grande Rob, carte di peso per per Emanuele Ossani e Manuel Galeazzi. In chiusura, per il “Premio Villa Carlo”, Videale Fas, Zodiaque Five Lux e Utrillo Spin, possibili protagonisti di un miglio dalla difficile interpretazione.

Foto Credits Rega

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password