Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2021 alle ore 19:03

Ippica & equitazione

02/09/2021 | 08:30

Ippica, all'Ippodromo Snai La Maura si riprende con l'appuntamento di venerdì 3 settembre

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Snai La Maura venerdì 3 settembre

ROMA - Terminata la pausa estiva si riprendono le riunioni di corse al trotto all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con la 41^ giornata programmata per venerdì 3 settembre a partire dalle ore 16 (ingresso gratuito con Green Pass per massimo 1000 visitatori), anticipata con le Prove di Qualifica dei 2 anni alle ore 15:15 e 15:25, mentre la Prova Pubblica e quella di Qualifica dei 3 anni sono dopo la 5^ e la 6^ corsa. Ma vediamo da vicino prova per prova sul circuito di via Lampugnano.

PRIMA CORSA – PREMIO CUSTOM

Al via con gli anziani di categoria G in cui Arden Wise As, pur non senza essere un “vincente” riveste il ruolo di chiaro favorito. Terzo domenica scorsa a Torino alla media di 1.13.5, l’allievo di casa Gocciadoro dovrebbe venire a capo di una concorrenza alla portata capitanata da Timoz, nonostante il numero all’esterno. Curiosità per il rientrante Zeus Lover Treb, “caratteriale” ma dal motore potente. Un Noir e Venus Bonest le sorprese

SECONDA CORSA – PREMIO MUSCLE BOUND

Corsa per due anni con il pronostico ovviamente incerto vista la mancanza di linee unita ad alcuni debutti. Demi Moore e Dickens, non hanno mantenuto fede a livello di risultato alle attese nelle rispettive prove di esordio e certamente grazie al tempo ed all’acquisizione di esperienza meritano sicuramente una prova d’appello. Decimomeridio Gpd e Diana Italia compagni di training dei due citati rappresentano più di una sorpresa al pari dei debuttanti Djokovic Grif e Mister Jo. Attenzione a Diablo Roc portacolori di casa Rocca, scuderia con tutti gli effettivi al top della condizione.

TERZA CORSA – PREMIO OVER RULED

Condizionata sui 2200 metri con vista Derby per indigeni di 3 anni in cui Cobra Killer Gar, non dovrebbe incontrare grossi problemi a riprendere la suite di vittorie interrottasi all’ultima uscita a Napoli. Il portacolori della Incolix come sempre in coppia con Ale Gocciadoro ha dimostrato di essere a più riprese compresa la piazza d’onore ottenuta al nord Europa di essere una prima categoria. Cocco Bfc torna in Italia dopo una lunga e proficua parentesi svedese in cui ha ottenuto vittorie e piazzamenti. Per Crystal Rl a segno nelle ultime due uscite è stato ingaggiato Jos Verbeeck e riveste con il potente Capoclasse Italia ruolo di alternativa. Attenzione a Cherry Top in costante ascesa e Cresus di Poggio 

QUARTA CORSA – PREMIO CIVIL ACTION

Seconda corsa per gli indigeni di 2 anni. Cinque dei sei al via hanno già vinto la loro prima corsa, ma la nostra scelta cade su Drake Wind l’unico a non essersi tolto ancora la qualifica di maiden. L’allievo del duo Baroncini Farolfi ha infatti ottenuto per svolgimenti contrari molto meno di quanto meritasse. Il compagno di training Duca As ha convito a Padova esprimendosi in due minuti tondi. Le due Bar, Dorothy e Dalila, hanno vinto in maniera netta ed indiscutibile e certamente saranno protagoniste. Daiki e Dumas le sorprese.

QUINTA CORSA – PREMIO HOMESICK

Bokonella Run dopo una costante crescita all’ultima ha vinto al record di 1.12.3. E’ veloce, ha il miglior numero ed ha il supporto della sicurezza della guida di Antonio Di Nardo. Babymon non dal marcatore da parecchio tempo ed è giunta seconda all’ultima subendo uno svolgimento contrario. Bagheera Gar in errore a Cesena in una handicap ma piaciuta a Padova, in occasione della vittoria alla media di 1.14.1 alle prese con avversarie di buon livello non andrà sottovalutata. Sorprese Baltimora Trio, Bananarama Jet e Bandiera del Sile.

SESTA CORSA – PREMIO CIVIC DUTY

Affollata condizionata per indigeni di 3 anni con poche linee e tante possibili soluzioni. Prima nomination per Corsaro Gams, arroccato in corda. Incuriosisce, nonostante una carta poco appariscente Chester, anch’esso ben messo in prima fila. Carina Jet seppur in seconda fila è parsa in progresso in occasione della piazza d’onore ottenuta a Cesena. Attenzione a Cash Back Bi, secondo al debutto nell’ormai lontano gennaio ed alla prima con il training di casa Gocciadoro. Sorprese il potente ma caratteriale Cabalista, Carabiniere Pel a segno all’ultima uscita e Caol Ila Si.

SETTIMA CORSA – PREMIO HABIT

La giornata all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano si chiude con un handicap sui 1600 per anziani in cui i due penalizzati Zipriz e Zigolo de Buty in caccia di validi esponenti di categoria F. L’allievo di Gennaro Casillo, dopo il facile successo ottenuto al rientro ha sbagliato all’ultima ma in virtù della rapidità tra i nastri può riuscire nella risalita. Un Grande Ido sta correndo poco ma sicuramente sarà un punto di riferimento al pari di Astrid Trio e l’esperto Ticino. Sorprese Valerias e il velocissimo Sharm El Sheik.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password