Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/07/2021 alle ore 21:02

Ippica & equitazione

14/06/2021 | 13:05

Ippica, martedì con il premio Boffalora e Tramuschio all'ippodrono Snai San Siro

facebook twitter pinterest
Ippica martedì con il premio Boffalora e Tramuschio all'ippodrono Snai San Siro

ROMA - Giornata di corse programmata per martedì 15 giugno all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano. La riunione, strutturata su sei prove, prende il via dalle ore 15:40 (ingresso gratuito e senza prenotazione per un massimo di 1000 visitatori) con tutta la prima parte riservata ai 2 anni  con in evidenza il Premio Boffalora e il Premio Tramuschio in apertura di riunione, mentre nella seconda parte ci sono le prove ad handicap con il Premio Giussano e, in chiusura, il Premio Fine Stagione. Ma vediamo nel dettaglio cosa riserva il pomeriggio milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO BOFFALORA

Subito in pista con la condizionata per le femmine sui 1.400 metri di pista media.  Rispetto alla successiva divisione maschile il tasso di competitività è decisamente superiore qui, perfettamente rappresentato dalle tre recenti vincitrici, capeggiate ovviamente da Sofy Bell, già ben esperta e molto efficace, ma senza sottovalutare Mayfair e Lethal Effusive, che dal canto loro provano al alzare il tiro dopo aver colpito in categoria inferiore. Contro tutte queste però c’è AMALAURA, autrice di un’introduzione piena zeppa di promesse in cui ha pagato un dazio pesante all’inesperienza e che ora può senza dubbio riproporsi in ben altre vesti.     

SECONDA CORSA – PREMIO TRAMUSCHIO

Dopo aver visto le femmine tocca ai maschi di 2 anni per la condizionata gemella sui 1.400 metri di pista media che prepara il De Montel. Ovviamente i riferimenti sono pochi, anche se, da quello che si è visto nel suo vittorioso esordio, CHE PAZIENZA può considerarsi un elemento particolarmente promettente, meritandosi lo scontato pronostico ad onta dei chili che deve rendere agli avversari. Tra questi il più intrigante è senza dubbio Miracle Of Life, che avrà tratto un sicuro beneficio dall’esperienza agonistica e che potrà marcare un sensibile progresso in linea teorica. Lo stesso Mohawk Warrior dovrebbe esprimersi meglio rispetto ad un debutto in cui è andato verosimilmente un po’ al di sotto delle attese.

TERZA CORSA – PREMIO CANOBBIO

L’ultima prova riservata alla generazione più giovane è la maiden per i velocisti sulla distanza minima dei 1.000 metri. Innanzitutto bisognerà monitorare con la massima attenzione al tondino prima e al betting poi due inediti di buona genealogia ed altrettanta provenienza, Luke Skywalker e Rugiada Preziosa, certamente molto interessanti, anche se il fattore esperienza ci porta dalla parte di DAFNE DEI GRIF, valida terza del Poncia dal quale non può fare altro che migliorare. Cioe e Casing Song qualcosa lo hanno fatto vedere e proveranno a ritagliarsi uno spazio, e lo stesso può fare Fata Saliente.

QUARTA CORSA – PREMIO GIUSSANO

La seconda parte del programma è per gli handicap, il primo dei quali è un doppio chilometro di pista media di categoria più che buona per i 3 anni ed oltre. L’occasione sembra quella da non perdere per DESIRE TO FIRE, che a parte il nulla di fatto dell’Arno ha sempre corso molto bene, e in contesti addirittura più ostici di quello odierno. Il giovane Papaveri Rossi è il rivale dichiarato, anche se i tre secondi posti di fila suggeriscono che non sia uno facile da far vincere, una valutazione che vale anche per Angels Tread, che ha colpito al sedicesimo tentativo e che magari può averci preso gusto. Occhio a Voices From War che potrebbe correre in progresso.

QUINTA CORSA – PREMIO SAN SIRO SPRINT – 4^ ELIMINATORIA

Tocca ai velocisti di 3 anni ed oltre per l’ultima Eliminatoria utile per il San Siro Sprint sui 1.200 metri. Scelta tutt’altro che semplice, anche se la recente beffarda piazza d’onore su cui resta BLACK CANYON è un punto di appoggio sufficiente solido per assegnargli la nomination. La guerriera Happy Queen ha ritrovato una consistenza che pareva perduta e si presenta puntando alla hat-trick, mentre Galpo arriva sulle ali di una prestazione molto intrigante su cui può costruire. Gordon Gekko e Sentiero Lucente non sono a loro volta troppo lontani nella valutazione.  

SESTA CORSA – PREMIO FINE STAGIONE

Il martedì di corse all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano si chiude con un handicap sul miglio di pista media per i 3 anni ed oltre, anche questo di categoria più che buona. Altro contesto dove ci si può sbizzarrire, con Mr Gualano senza dubbio in prima linea dopo l’ottimo successo in Handicap Principale, ma con il voto che tuttavia si assegna a FOLKI, che ha stra-corso nella sua ultima apparizione tirando fuori un numero che potrebbe anche bastare per vincere oggi, a patto che venga assolutamente ripetuto. Hernan e Trump’s Magic che accorcia su questa distanza sono altri due serissimi candidati, con l’ospite romano Circus Ring altrettanto brutto e cattivo.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Betflag all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

Betflag, all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

27/07/2021 | 16:10 ROMA - Prosegue la stagione ad alto livello sotto le luci del Savio. Sabato sera va infatti in scena l'edizione 2021 del Gran Premio Riccardo Grassi (euro 40.040, metri 1660), Gruppo III riservato ad indigeni di cinque anni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password