Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/11/2021 alle ore 19:02

Ippica & equitazione

18/10/2021 | 10:50

Ippica, martedì all'Ippodromo Snai La Maura con sette prove dalle ore 14.35

facebook twitter pinterest
Ippica martedì all'Ippodromo Snai La Maura con sette prove dalle ore 14.35

ROMA - La 51^ giornata stagionale all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano inizia dalle ore 14:35, anche se anticipata come sempre dalla Prova di Qualifica 3 anni (ore 14:20), mentre le Prove Pubbliche sono dopo la 5^ e la 6^ corsa. Il programma, strutturato su sette corse, vede nel Premio Random Destiny il suo clou. Ecco prova per prova cosa accadrà sulla pista milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO LA RIVIERA LINDY 

Al via con un handicap per anziani sui 1650 metri in cui i due cavalli a reclamare per 5.000 euro affidati agli allievi, cercheranno di capitalizzare i venti metri di vantaggio rispetto ai quattro inseguitori a reclamare per 12.000 euro al via con i guidatori professionisti. Tinto del Nord è una freccia nella giravolta e visto il buon momento potrebbe essere un idea. Anche Un Grande Ido è uno specialista in handicap e tronato sulla breve potrebbe dire la sua. Zabrion del Sile e Alter Ego Club avrebbero forse qualche potenzialità in più ma rischiano di concedere qualcosa nello schema.  Il compito per i due allo start sembra molto difficile.

SECONDA CORSA – PREMIO RANDOM DESTINY

La corsa di maggior dotazione è riservata ai tre anni a reclamare per 12.000 euro. Cuordileone Font trova un’occasione propizia visto il numero di avvio e il livello dei rivali, tanto da farne un favorito netto ed evidente. L’avversario dichiarato è Chapeau Car in pista anche venerdì e piaciuto in occasione dell’ultima uscita a Bologna. Altrettanto netta la candidatura al podio di Cabernet Roc. Corsaro San è regolare ma dovrà far fronte ad un numero impegnativo. I compagni di scuderia Coffè Time Bi e Cupido degli Dei rivestono ruolo di sorpresa.

TERZA CORSA – PREMIO DOMONIQUE NELSON

Condizionata per cavalli di 5 e 6 anni non vincitori di 25.000 euro alle prese sui 2250 metri Arizona Ek e Arancia Jet hanno i migliori numeri e caratteristiche simili, veloci e brillanti in grado di offrire il meglio al comando e sono da verificare sulla lunga distanza. Gli altri sembrano avere qualcosa in meno con Avanis Jet forse preferibile ad Anzon pesantemente condizionato dall’errore ed Aereo Bre Light dalla poca costanza.

QUARTA CORSA – PREMIO LITTLE ALICE 

Condizionata per 3 anni non vincitori di 8.000 euro in carriera affidati ai Gentleman. Crystal Ross rientra da marzo ma se giusto avrebbe le potenzialità per emergere. Discorso analogo per Crown Op anch’essa al rientro. Castellamzam Sa è molto migliorata e pur senza essere troppo incisiva resta una sicura protagonista. La carta parla a favore di Calcutta Lux a segno all’ultima in meno di due minuti e Crisalide Moon seppur in categoria inferiore al pari di Caipirinha Fi costante e regolare.

QUINTA CORSA – PREMIO ROYAL LINDY

Anziani di categoria F/G. Zero di Pippo in pista anche venerdì, avrebbe il numero ed i mezzi per venire a capo della concorrenza, pur trovando sulla sua strada ed al suo interno Antares Three che nello scontro diretto disputato nella giornata gentleman sulla pista non è riuscito a difendere le sue possibilità compromettendo tutto in fase di allineamento. Zanzarito ha vinto alla prima uscita made Bareggio e starà a Pietro Gubellini inventarsi qualcosa per ovviare al numero al largo. Zaffiro Gzo è pronto a sfruttare le evenienze tattiche che ne esaltino la progressione.

SESTA CORSA – PREMIO WALNER 

Corsa per anziani appartenenti alla categoria E in cui Alchimia di Casei sembra avviata a bissare il successo ottenuto alla prima uscita per il training di Mauro Baroncini. In quella occasione affidata come sempre ad Andrea Farolfi è schizzata al comando imponendosi in 1.54.5 misura che si commenta da sola. Ajaccio è un ospite con mire di podio e punta con Avrilvengtun Cam pur alle prese con un numero pessimo al marcatore. Angelina Jolie ha numero e rapidità per andare in posizione ma deve dimostrare di avere la gamba per riuscirci. Zilath, Rue du Bac e Velasquez Lux sperano in eventi favorevoli mentre Tamboss è al rientro. 

SETTIMA CORSA – PREMIO FINLAND

Si chiude con una condizionata per quattro anni non vincitori di 23.000 euro in carriera in cui Big Jim Lf rivesto ruolo di cavallo da battere. Dopo una suite di quattro vittorie mettendo in mostra grinta mezzi e parziale all’ultima ha sbagliato ma resta comunque in evidenza. Baghera Lz non sarà comunque avversario semplice essendo migliorata in modo esponenziale di recente come indica il recente successo in Gentleman da leader alla media di 1.12.8- Baldur finito fuori quadro nella citata corsa di Baghera ha tutto per riscattarsi, Sorpresa Bellerofonte Gar che alza il tiro sulle ali di una valida condizione.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password