Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 13:06

Ippica & equitazione

20/10/2018 | 15:57

Ippica, lavoratori in sciopero: niente corse a Roma, Agnano, Taranto e Siracusa

facebook twitter google pinterest
Ippica sciopero

ROMA - Situazione agitata per gli ippodromi italiani: ieri è arrivato il comunicato dello sciopero di due ore, sufficienti a far invalidare la riunione, dei dipendenti dell'ippodromo di Agnano. A stretto giro si è aggiunto quello dei dipendenti di Roma Capannelle. Due agitazioni, tra l'altro, annunciate nell'imminenza dell'inizio delle corse con i cavalli già all'ippodromo e comprensibili disagi agli operatori. Nel pomeriggio poi l'annuncio da Taranto dello stop per la giornata di domani col GP Paolo VI, mentre sia Capannelle che Agnano hanno confermato la prosecuzione delle agitazioni per le giornate di oggi e domani. A questi si è aggiunga oggi la comunicazione di sciopero dei dipendenti dell’ippodromo Mediterraneo di Siracusa, con lo stop alle corse di oggi e di lunedì 22.
Il nodo - si legge sulla Gazzetta dello Sport - è quello della mancata sottoscrizione dell'accordo tra le società che gestiscono gli ippodromi e Ministero con le prime che, di fatto, sono prive di contratto, ferme a dicembre 2017 con l'incasso dei contributi/sovvenzioni e quindi non più ingrado di pagare regolarmente gli stipendi. Una situazione che deriva anche dalle difficoltà burocratiche, con il Decreto di Riclassificazione degli ippodromi respinto dalla Corte dei Conti e quindi da riscrivere assieme alle procedure di assegnazione dei contributi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica tar lazio ippomed fermo amministrativo

Ippica, Tar Lazio conferma fermo amministrativo di Ippomed

17/12/2018 | 15:37 ROMA - È stato confermato dal Tar Lazio il fermo amministrativo disposto dall'Agenzia Dogane e Monopoli nei confronti di Ippomed, società che gestisce l’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Il provvedimento,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password