Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 13:30

Ippica & equitazione

02/03/2022 | 12:58

Ippica, venerdì all’Ippodromo Snai La Maura il Premio Erika BI

facebook twitter pinterest
Ippica venerdì Ippodromo Snai La Maura Premio Erika BI

ROMA - La 18a giornata stagionale del trotto all’Ippodromo Snai La Maura di Milano inizia dalle ore 14:10 (ingresso gratuito – obbligo green pass) con sette corse in programma tra cui il Premio Erika BI in chiusura di programma, mentre le prove di Qualifica dei 3 anni e quella Pubblica sono dopo la 5a e la 6a corsa. Ma vediamo nel dettaglio il pomeriggio milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO TOTO DI JESOLO 

Al via con Denzel Washington che si presenta con due errori, ma ha dalla sua la considerazione del team per poter rappresentare un punto di riferimento in questa condizionata per tre anni non vincitori di 2.000 euro in carriera. I debuttanti Diluvio Ek, Dolthol, Deltaplano Jet, Diletta Joy possono rivelarsi prospetti interessanti al pari di Doutdes al rientro dalla piazza d’onore di dicembre e Diletta Trio.

SECONDA CORSA – PREMIO DARWIN BI

Condizionata per 5 e 6 anni non vincitori di 25.000 euro in carriera in cui Big Jim Lf è rientrato vincendo in bello stile alla media di 1.13 che ne attesta motore e mezzi tali di porlo in netta evidenza. Barcellona Fi prenota il podio sfruttando rapidità e numero. Brigitte Trio e Godica Doc entrambe forti delle due vittorie sono più di una sorpresa.

TERZA CORSA – PREMIO TOSS OUT

Condizionata per tre anni non vincitori di 7.000 euro in carriera sulla distanza dei 2250 metri in cui Danao del Ronco a segno in ottimo stile nelle due corse disputate in carriera l’ultimo proprio sui 2250 alla media di 1.15 scarso appare come un favorito di un evidenza cristallina. Diablo Roc è la scontata alternativa in virtù della vittoria ottenuta in bello stile all’ultima uscita. Diego Pan ha i mezzi per ribaltare la linea negativa nei confronti di Dingo e riveste ruolo di outsider al pari di Deba dell’Olmo e Divina Breed.

QUARTA CORSA – PREMIO PECOS BI 

Reclamare a 8.000 euro per anziani Uncle Nico e Viola si dividono il pronostico con il veloce Topkapi arroccato in corda nel ruolo di terza forza. Ubi jet e The Ege Grif rivestono con Vortice Op se giusto ruolo di sorpresa.

QUINTA CORSA – PREMIO ZENSON BI 

Handicap sulla dei 2700 metri riservato ai 4 anni non vincitori di 20.000 euro in carriera in cui i vincitori fino a 8.000 euro godranno del vantaggio di venti metri. Il penalizzato Coeur Joyeuse è tornato al successo all’ultima alla media di 1.12.7 che unita ai trascorsi in particolare il piazzamento nel GP di Albenga ne fanno una base del pronostico. Anche il compagno di nastro Capitan Harlock nonostante i recenti errori ha mezzi e motore per recuperare la penalità e puntare alla vittoria. Allo start Comanches non corre dallo scorso inverno quando aveva inanellato una serie di vittorie e piazzamenti che seppur in contesti inferiori ne fanno più di una sorpresa. Caution As, altro penalizzato, potrebbe dire la sua.

SESTA CORSA – PREMIO MEMORY GAMS 

Gli anziani di categoria F/E affidati alle mani dei Gentleman saranno i protagonisti della prova sui 1650 metri. Tambos si presenta forte di una condizione e forma al top come indicano i risultati ottenuti e visti i rivali possibili ed il numero è la prima scelta. Troi Holz e Singapore nonostante gli ultimi due numeri sembrano i principali avversari. Anguria Jet e Zamora Font valgono più di quanto indica la carta e sicuramente sono in corsa per il podio. Visto del Nord potrebbe stupire.

SETTIMA CORSA – PREMIO ERIKA BI 

La corsa di centro del pomeriggio all’Ippodromo Snai La Maura è in chiusura di giornata ed è riservata agli anziani vincitori da 3.000 a 15.300 negli ultimi dodici mesi, ma non vincitori di 5.400 negli ultimi due mesi. Zef nonostante le quattro rotture consecutive sembra un “giallino” evidente potendo far leva su un curriculum “diverso” dai rivali, sula rapidità che unita al numero potrebbero consentirgli di controllare tutto fin dall’inizio. Versus All è in forma, Ferry Boko non è molto incisivo ma punta al podio. Zagor Daf alza il tiro mentre Anastasia Trio non finisce mai di stupire e ha scalato a suon di risultati le categoria e riveste con Zola Key al rientra da ottobre quando è stato battuto da Anastasia Trio alla media di 1.11 ruolo di sorpresa.

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password