Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2021 alle ore 21:03

Ippica & equitazione

27/07/2021 | 16:46

Ippodromo di Palermo, Musumeci (pres. Regione Sicilia): "Esclusione dai finanziamenti nazionali è un grave errore"

facebook twitter pinterest
Ippodromo Palermo Musumeci Regione Sicilia

ROMA - «Una struttura sportiva come l'ippodromo della Favorita di Palermo non può essere valutata dimenticando che dal 1953 su quell'ovale di sabbia sono state scritte tante bellissime pagine dell'ippica nazionale ed internazionale». Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, interviene sulla vicenda dell'impianto palermitano che, dopo tre anni e mezzo di chiusura per l'interdittiva che ha colpito la precedente società di gestione, ha riaperto i cancelli. «Confondere le vicende societarie con la storia dell'impianto, tra i più rinomati del Mediterraneo, escludendo così la struttura dai finanziamenti nazionali, è un grave errore che mortifica gli sforzi fatti sin qui per il suo rilancio. Siamo certi che il buon senso prevarrà sulle aride valutazioni burocratiche - conclude Musumeci - e che l'ippodromo della Favorita tornerà ad occupare il posto che all'impianto spetta a pieno titolo nel panorama di questo antico e glorioso sport italiano». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password