Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/06/2019 alle ore 09:41

Ippica & equitazione

27/05/2019 | 15:40

Ippodromo di Palermo chiuso da due anni, mercoledì 29 maggio i lavoratori in piazza

facebook twitter google pinterest
Ippodromo Palermo lavoratori

ROMA -  Gli ex lavoratori dell'ippodromo di Palermo scenderanno in piazza, mercoledì 29 maggio, a partire dalle 9, per chiedere la riapertura: la protesta, organizzata dalla Slc Cgil Palermo, nasce per sollecitare il Comune all'emissione del bando pubblico, più volte annunciato, per la gestione della struttura della Favorita. «Chiediamo chiarezza e certezze sulla pubblicazione del bando e sulla riapertura, perché l'illegalità si combatte soprattutto creando occupazione e sviluppo», ha detto il segretario generale Slc Cgil Palermo, Maurizio Rosso, per cui è «inaccettabile che un impianto sportivo di tale importanza e di così grande tradizione sia chiuso da quasi due anni. L'Ippodromo di Palermo, oltre alla sua destinazione naturale, è un impianto che può ospitare grandissime manifestazioni culturali e commerciali e può essere eletto a sede di grandi eventi, come retrospettive cinematografiche e fotografiche, mostre, appuntamenti culturali, di moda, di artigianato, ippoterapia e tanto altro ancora». La chiusura prolungata, secondo la Slc, rischia di provocare «danni economici rilevanti» come il deprezzamento dell'impianto ormai abbandonato a se stesso, la perdita dei fondi del Mipaaf per le corse dei cavalli, che verrebbero dirottati in altri ippodromi, la perdita di posti di lavoro per tutto l'indotto. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica Snai san siro Way To Epsom

Ippica: all’Ippodromo San Siro si distingue Way To Epsom

15/06/2019 | 18:39 ROMA - All’Ippodromo Snai San Siro sabato di belle corse con a reggere il cartellone due condizionate sui 1400 metri in pista media per cavalli di 2 anni, divisi per sesso, molti dei quali alla prima esperienza con la curva (e...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password