Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/09/2021 alle ore 20:38

Ippica & equitazione

26/07/2021 | 11:25

Italian Champions Tour: a Gorla Minore Cavalleria Toscana RG e Team U.20 Scuderia 1918 Keep Italia sugli scudi nella prima tappa di Coppa Italia ICT

facebook twitter pinterest
Italian Champions Tour: a Gorla Minore Cavalleria Toscana RG e Team U.20 Scuderia 1918 Keep Italia sugli scudi nella prima tappa di Coppa Italia ICT

ROMA - Ha avuto ufficialmente inizio ieri a Gorla, presso le magnifiche strutture dell’Equieffe Equestrian Center, la Coppa Italia targata Italian Champions Tour  con la prima delle 7 tappe qualificanti al Final Event powered by Fieracavalli, in programma a Verona dal 4 al 6 novembre in occasione dell’unico appuntamento italiano con la Longines FEI World Cup. Se per le 8 squadre in gara nel Livello Sport (h145) quella di ieri è stata l’occasione, dopo il prologo stagionale nel Master Event a Piazza di Siena, per ritrovarsi in campo con nuovi importanti obiettivi all’orizzonte, per i 7 team al via nel Gentlemen Riders (h120) si è trattato del debutto vero e proprio nel circuito. Grandi emozioni nella 145 che si è conclusa con le prime due squadre senza errori agli ostacoli e una classifica finale determinata dalla somma dei tempi dei rispettivi binomi.

Primo posto per Cavalleria Toscana RG Team con le ottime prove di Paolo Adamo Zuvadelli (Galileo della Caccia) e Roberto Previtali (Come On Semilly) davanti al Jumping Verona Team, secondo grazie ai percorsi netti di Davide Kainich (MR-Ottorongo Van Dorperheide) e Carla Cimolai (Berlino Z). Sul terzo gradino del podio, con 8 penalità complessive, il team Guldenboom di Carole Philips che ha visto scendere in campo Ignace Philips De Vuyst (Lancetti Van't Zorgvliet) e Adriano Di Canto (Leonardo Van't Roosakker).

Per quanto riguarda la classifica individuale primo posto per Massimo Grossato (AB TEAM) che, ultimo a partire, da vero fuoriclasse ha concluso il suo giro fermando il cronometro a 69.56 in sella all’interessantissimo 8 anni Tinkabelle R.S. Nella 120, ricca di spunti tecnici per la crescita sportiva dei nostri giovani talenti, trionfo grazie all’unico doppio netto della categoria per Emanuele Anchisi e il suo Team U.20 Scuderia 1918 Keep Italia (Eleonora Rizzo/Secret Passion - Giada Sonzogni/Carlita) davanti a Goldpsna (Giulio Carpigiani/Athinia - Giulia Porta/Unlimited degli Assi) e Sch Jumping Team (Marco Guastella/Dolce Vita - Teodoro Pappalardo/Kellemoi del Castello). Vincitore della categoria, con un margine di oltre 3 secondi sul secondo classificato, il binomio composta da Giulio Carpigiani e la velocissima Athinia (Goldspan). Prossimo appuntamento con la seconda tappa della Coppa Italia targata Italian Champions Tour ad Atina, dal 6 all’8 agosto.

Foto Credits Sassofotografie.it

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password