Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Ippica & equitazione

16/08/2021 | 17:53

Paralimpiadi, Tokyo 2020: azzurre pronte, l'Italia Team in partenza il 18 agosto

facebook twitter pinterest
Paralimpiadi Tokyo 2020 Italia Team

ROMA - Si chiude oggi, lunedì 16 agosto, ad Aachen in Germania il periodo di quarantena delle azzurre e dei cavalli del Paradressage che mercoledì 18 agosto si imbarcheranno sui rispettivi voli che li condurranno alla volta di Tokyo 2020, sede dei prossimi XVI Giochi Paralimpici giapponesi (24 agosto/5 settembre). 
Sono pronte, si legge in una nota della Fise, per affrontare le gare all’Equestrian Park di Tokyo per il Grado I il binomio Campione del Mondo in carica composto da Sara Morganti e Royal Delight (Mariebelle che ha effettuato il periodo di quarantena rientrerà in scuderia in Italia) e Carola Semperboni su Paul. Nel Grado III pronta a dare il massimo Francesca Salvadè, in questa edizione dei Giochi in versione Oliver Vitz, infine nel Grado V vedremo in rettangolo Federica Sileoni in sella a Burberry.  
Il periodo di quarantena è stato utile alle amazzoni, ai cavalli e allo staff tecnico per definire gli ultimi dettagli e rifinire la preparazione prima della partenza. Sia i cavalli che i componenti della delegazione, secondo le norme vigenti in materia sanitaria veterinaria e umana, sono stati sottoposti ai tamponi e adesso è davvero tutto pronto per la partenza.
«Ad Aachen – ha dichiarato il capo equipe Ferdinando Acerbi – abbiamo passato un bellissimo momento di condivisione molto utile per stare insieme prima della gara. I cavalli hanno lavorato molto bene e stanno anche molto bene fisicamente. Credo – ha aggiunto Acerbi – che raramente ci siamo presentati pronti come adesso. Abbiamo una squadra molto bella e preparata e siamo pronti per affrontare una sfida come quella che da qui a qualche giorno ci troveremo davanti. È chiaro che dobbiamo restare con i piedi per terra, ma credo che la nostra nazionale non abbia mai potuto contare su una squadra così unita e pronta a combattere, merito certamente delle ragazze ma anche dei tecnici che ogni giorno le seguono a casa e ai quali deve andare il nostro ringraziamento».

LE PARTENZE – Nella giornata di oggi, lunedì 16 agosto, l’Italia Team di Paradressage lascerà Aquisgrana per cominciare l’avvicinamento verso Roma, da dove alle 17.10 di mercoledì 18 agosto prenderà il volo Alitalia che condurrà tutti i componenti del Team in Giappone. A completare la delegazione azzurra di Paradressage insieme alle amazzoni ci saranno anche il capo equipe Ferdinando Acerbi, il tecnico federale Alessandro Benedetti, i tecnici Laura Conz, Norma Paoli e Francesca Cavaglià, il veterinario di squadra, dott. Fabrizio Monici e i tre groom di squadra: Michele Caporro, Antonio Ragno e Vittoria Morganti, il fisioterapista Mario Ferrante e il massoterapista equino, Antonio Inghilleri. Qualche giorno dopo raggiungeranno Tokyo anche il Segretario Generale, Simone Perillo e il Responsabile della comunicazione sportiva, Enrico Perez. Ad attendere gli azzurri a Tokyo ci saranno Anna Baroni ed Elisa Solerio che già dallo scorso 15 luglio sono al lavoro nella capitale giapponese per garantire agli atleti (cavalli e cavalieri), prima olimpici e adesso paralimpici, la migliore permanenza nella sede di gara.
I quattro cavalli dell’Italia Team hanno lasciato Aachen questa mattina in direzione di Liegi in Belgio dove, sempre il 18 agosto, saranno imbarcati nello speciale volo che li condurrà a Tokyo. Il decollo dello speciale volo Cargo è previsto alle ore 7.40 del mattino con arrivo diretto, senza alcuno scalo tecnico alle ore 2.00 am (ora Tokyo) del giorno successivo. Con loro viaggerà il veterinario di squadra, il dott. Fabrizio Monici, mentre Antonio Ragno, uno dei groom della squadra, partirà proprio oggi da Roma per “ricevere” i cavalli al loro arrivo. 

IL VIAGGIO DEI CAVALLI- Possiamo davvero parlare di un viaggio extralusso per i cavalli che volano tra continenti. Dopo una breve attesa a terra in confortevoli box a Liegi, i campioni vengono caricati a coppie in ampi cassoni (come se fossero dei piccoli van a due posti appositamente costruiti per il loro trasporto aereo). Attraverso le speciali pedane elevatrici del Cargo System, vengono caricati sull’aereo, disposti e assicurati in due file lungo la fusoliera pressurizzata. 
Comfort ai massimi livelli per le stelle del paradressage. I cassoni presentano aperture nella parte anteriore e in quella posteriore per assicurare un normale ricircolo dell’aria e la temperatura della fusoliera è prestabilita e adeguata in accordo tra comandante dell’aeromobile e veterinari. 
Durante il viaggio i cavalli, per nulla infastiditi da decollo e atterraggio (che avvengono su piste molto lunghe quindi senza un eccessivo angolo di inclinazione durante le fasi di decollo e atterraggio), hanno acqua e fieno sempre a disposizione e consumano due pasti di mangime come se fossero scuderia. 
Gli esclusivi passeggeri sono continuamente monitorati dal personale esperto, dai groom e dai veterinari, che li accompagnano per garantirne benessere per tutto il volo. Una volta a terra a Tokyo tutti i cavalli vengono visitati prima di salire sui van che, dopo 45 minuti di viaggio, li trasferiranno nelle fantastiche scuderie dell’Equestrian Park di Tokyo, sede delle gare degli sport equestri dei Giochi Paralimpici.

IL CALENDARIO DELLE GARE – Dopo la tradizionale cerimonia d’apertura in programma martedì 24 agosto, mercoledì 25 agosto si svolgerà l’ispezione dei cavalli. Il via alle competizioni è previsto già da giovedì 26 agosto (ore 15.00/22.35; dalle 8 alle 15.35 in Italia), quando comincerà l’Individual Test (Gradi II; IV e V). A rompere il ghiaccio per l’Italia saranno Federica Sileoni su Burberry nel Grado V. Nella giornata successiva, il 27 agosto, (Gradi I e III), allo stesso orario, toccherà invece a Sara Morganti e Royal Delight e Carola Semperboni su Paul per il Grado I e a Francesca Salvadè e Oliver Vitz per il Grado III. Al termine di ognuno delle giornate di gara è prevista l’assegnazione dei titoli individuali tecnici. Nella giornata di venerdì 28 agosto in programma il Team test dei gradi I, II, III (h. 17.00/22.10; dalle 10 alle 15.10 in Italia) e sabato 29 agosto (18.00/20.20; dalle 11 alle 13.20 in Italia) si concluderà la gara a squadre con i Gradi IV e V e la relativa cerimonia di consegna delle medaglie. Lunedì 30 agosto, dopo la seconda horse inspection, sarà la giornata dei Freestyle Test. Si partirà con le gare dei Gradi IV e V (h. 15.00/17.20; dalle 8.00 alle 10.20 in Italia) per poi proseguire con i Gradi I, II e III dalle 18.00 alle 21.35 (dalle 11.00 alle 14.35 in Italia).  

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password