Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2021 alle ore 14:02

Ippica & equitazione

12/05/2021 | 18:35

Piazza di Siena: Gaudiano al posto di De Luca in Coppa delle Nazioni

facebook twitter pinterest
Piazza di Siena Gaudiano Coppa Nazioni

ROMA - La Federazione Italiana Sport Equestri ha definito la lista completa degli azzurri che prenderanno parte all’88° CSIO di Roma - Piazza di Siena in programma dal 26 al 30 maggio nell’ovale verde di Villa Borghese.
Gli ultimi riscontri che hanno permesso di inoltrare le convocazioni ufficiali - si legge in una nota della Fise - sono arrivati dopo lo CSIO3* di Praga in Repubblica Ceca e il CSI4* di Montefalco in Italia. Al rientro dai due eventi un confronto costruttivo tra Duccio Bartalucci e Marco Porro, che hanno condiviso tutti i passaggi e le scelte, ha portato alla definizione della rosa degli azzurri pronti a difendere in campo il tricolore per il tradizionale appuntamento capitolino.
Una modifica nella composizione della squadra, annunciata la scorsa settimana, vede protagonista l’aviere capo Lorenzo De Luca che ha lasciato il posto all’appuntato Emanuele Gaudiano, dopo un piccolo inconveniente avvenuto in occasione del CSI5* di Grimaud con Nuance Bleue Vdm Z. Il Team Italia per la Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo, dunque, sarà composto da: appuntato Emanuele Gaudiano, 1° aviere capo Giulia Martinengo Marquet, 1° aviere scelto Luca Marziani e Riccardo Pisani.
«Domenica scorsa - ha dichiarato il CT della Nazionale Duccio Bartalucci - come spesso succede nel nostro sport, abbiamo registrato un piccolo contrattempo; una situazione di difficoltà che ha causato il ritiro di De Luca e Nuance Bleue Vdm Z dal Gran Premio del CSI5* di Grimaud in Francia. Una circostanza che ha reso necessario un momento di riflessione nella valutazione di impiegare o meno già da Roma Nuance, convocata insieme a Lorenzo nella squadra italiana di Coppa delle nazioni. È stato proprio l’aviere capo a dire che sarebbe stato più corretto lasciare il posto ad altro binomio. A questo punto è ‘rientrato in campo’ l’appuntato scelto Emanuele Gaudiano, che con grande spirito di appartenenza alla squadra ha dato la sua disponibilità, modificando il suo programma di avvicinamento a Tokyo che lo avrebbe visto a Roma impegnato insieme a Chalou in una trafila più individuale con obiettivo sul Rolex Gran Premio Roma. Mi ha fatto enormemente piacere toccare con mano ancora una volta – ha aggiunto Bartalucci - l’attaccamento alla maglia tricolore dei nostri ragazzi e il rapporto che gli stessi hanno instaurato con la nostra nazionale negli ultimi anni. Questo è certamente uno dei nostri punti di forza, perché tutti sanno quanto per la Federazione, per gli stessi cavalieri e per tutti gli appassionati sia importante la Coppa di Roma. Relativamente alla rosa dei cavalieri che prenderanno parte a titolo individuale allo CSIO – ha commentato il CT – abbiamo cavalli e cavalieri di esperienza, ma anche cavalli emergenti che ci consentiranno di far bene. Piazza di Siena sarà un ottimo banco di prova in vista delle successive tappe della massima serie di Coppa delle Nazioni. Il rimorso è quello di dover rinunciare a Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio soggetto di punta di Paolo Paini, che ha bisogno di ancora un po’ di tempo per il recupero definitivo dopo l’infortunio di Gorla Minore. Il cavaliere italiano sarà comunque in campo con altri cavalli», ha concluso il Commissario tecnico.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password