Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2018 alle ore 19:01

Ippica & equitazione

21/05/2018 | 15:30

Piazza di Siena, Italia: alla Coppa delle Nazioni, Paolo Paini al posto di Lorenzo De Luca

facebook twitter google pinterest
Piazza di Siena italia

ROMA - Lorenzo De Luca ed Ensor de Litrange rinunciano alla Coppa delle Nazioni di Piazza di Siena: una scelta difficile, ma necessaria - si legge in una nota della Fise - perché il cavallo di punta dell’aviere scelto, nonostante sia già rientrato in gara con successo da qualche settimana, dovrà effettuare più lentamente la sua ripresa agonistica. Per la prossima Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo, gara a squadre dell’86° CSIO di Roma Piazza di Siena Master D’Inzeo, in programma venerdì 25 maggio sul verde campo gara di Villa Borghese, dunque, al posto di De Luca ed Ensor è stato convocato nel Team Italia un binomio tutto italiano composto da Paolo Paini e Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio. «A malincuore – ha spiegato il selezionatore della nazionale italiana di salto ostacoli Duccio Bartalucci - dopo un ultimo consulto con Lorenzo e con il veterinario federale, Cristiano Pasquini, ho ritenuto necessario provvedere alla sostituzione dalla squadra ufficiale di Lorenzo De Luca, inserendo Paolo Paini con Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio. La ripresa agonistica del cavallo Ensor de Litrange, da tutti noi auspicata per poterlo schierare in campo per la Coppa delle Nazioni di Roma, dovrà procedere un po’ più lentamente del previsto. Di due cose sono assolutamente certo - ha detto il tecnico azzurro - La prima è che, anche a costo di dover rinunciare a una Coppa dal grande prestigio come quella di Piazza di Siena, è un nostro dovere primario rispettare al massimo il benessere di tutti i nostri cavalli, veri e propri atleti. La seconda è che Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio e Paolo Paini, insieme a Bruno Chimirri, Luca Marziani, Emanuele Gaudiano, Giulia Martinengo, con i loro cavalli, saranno sicuramente all’altezza di rappresentare l’Italia con qualità tecnica e con volontà di vittoria. Logicamente – ha concluso Bartalucci - Lorenzo De Luca sarà in campo a Roma a titolo individuale e potrà far valere tutte le sue qualità, insieme a Halifax vh Kluizebos e con un secondo cavallo». 
Un’altra sostituzione è stata effettuata tra i cavalieri convocati a titolo individuale. Carlo Rogiani, reduce dalle brillanti prestazioni di Drammen, su Freestyle prende il posto di Antonio Alfonso che dovrà rinunciare allo CSIO di Roma, a causa di un attacco influenzale del suo Chic Hin D Hyrencourt, dovuto allo sbalzo climatico subìto al rientro dallo CSIO di Linz.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica betflag freccia d'europa

Ippica, su Betflag arriva il Gran Premio Freccia d’Europa

20/09/2018 | 15:23 ROMA - Dieci concorrenti al via domenica a Napoli nel Gran Premio Freccia d'Europa (88.000 euro di montepremi, 1600 metri), Gruppo II riservato a cavalli di ogni paese di quattro anni ed oltre. È quanto si legge in una nota...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password