Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

05/09/2022 | 13:05

Pratoni 2022, Malagò: "Valorizzare i Pratoni del Vivaro un dovere verso chi ci regalò l'Olimpiade del '60"

facebook twitter pinterest
Pratoni 2022 Malagò

ROMA - «I FEI World Championships ai Pratoni del Vivaro sono il successo della credibilità della FISE all'estero». Così il presidente del CONI, Giovanni Malagò, alla presentazione dell'evento in programma a Rocca di Papa dal 15 al 25 settembre. «Per lo sport italiano, il 2022 è stato uno sport fantastico - dice -. E i Mondiali dei Pratoni del Vivaro ne saranno un'ulteriore dimostrazione. Mi è capitato qualche tempo fa di trovarmi a Parigi per altri impegni istituzionali, in cui ho potuto percepire la conoscenza e l'interesse per questo evento: a livello di prestigio, questa è una cosa molto importante. Il lavoro della FISE e del presidente Di Paola è stato straordinario ed è sotto gli occhi di tutti». I FEI World Championships riporteranno la grande equitazione ai Pratoni del Vivaro: «Questa è la legacy che ci portiamo dietro dall'Olimpiade di Roma del 1960. Fa riflettere il fatto che ancora viviamo di quello che ci ha lasciato quell'evento. Per il CIO, legacy e sostenibilità sono due parole sacre: l'orientamento, a livello internazionale, è quello di tornare dove è successo qualcosa, ed è una sorta di mantra. E questo è uno dei motivi per cui il presidente del CIO, Thomas Bach, sarà presente ai Pratoni del Vivaro: la miglior dimostrazione di quanto importante sia questa competizione. L'auspicio è quello che i Pratoni siano presto integrati con altre discipline sportive come e ad altre iniziative sociali, culturali e commerciali. Abbiamo il dovere di sostenere questa legacy nei confronti di chi, nel 1960, ci regalò l'Olimpiade».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Pratoni 2022. Fise4all il servizio speciale allo sport

Pratoni 2022. Fise4All, il servizio "speciale" allo sport

24/09/2022 | 17:00 ROMA - Anche oggi, come durante tutto lo svolgimento del doppio evento iridato ai Pratoni del Vivaro, il servizio di assistenza alle persone con limitata mobilità ha consentito loro di vivere al meglio le emozioni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password