Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/03/2019 alle ore 11:05

Ippica & equitazione

01/03/2019 | 17:54

Capannelle, l'Anag dura con Hippogroup: “Roma Capitale affidi a noi la concessione temporanea”

facebook twitter google pinterest
capannelle anag hippogroup ippica

ROMA - Nelle pieghe del caso Capannelle si inserisce anche la posizione dell'Anag (Associazione Nazionale Allenatori Galoppo), la cui Direzione Nazionale si è riunita ieri, prima che Hippogroup annunciasse la restituzione dell'Ippodromo a Roma Capitale. La riunione è stata decisa soprattutto per definire la linea da seguire riguardo allo spostamento di corse dall'ippodromo romano ad altri impianti nazionali, stabilito dal decreto del 27/02/2019 del MIPAAFT. L'Anag, preso atto della recente proposta di Roma Capitale di tenere il canone di affitto a 66 mila euro (considerandolo però un acconto su future decisioni del Tribunale) invita quindi Hippogroup «a continuare la gestione dell'Ippodromo Capannelle». In difetto di ciò «Anag denuncerà l'omissione a chi di dovere; occuperà l'impianto ivi scioperando a tutela del diritto al lavoro degli associati». Non solo: l'associazione invita Roma Capitale a revocare la concessione a Hippogroup, «accertato che la stessa società non utilizza Capannelle per il soddisfacimento del pubblico interesse», e che utilizza la minacciata chiusura «per ottenere una variazione del canone pattuito». L'Anag si spinge fino a chiedere a Roma Capitale l'assegnazione temporanea della concessione, senza scopo di lucro e per il solo fine di continuare l’attività ippica, sino a quando a norma di legge sarà individuato il nuovo concessionario all’esito della relativa procedura pubblica».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password