Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2020 alle ore 09:59

Ippica & equitazione

18/05/2020 | 11:18

Ippica, l'Irlanda riparte l'8 giugno: porte chiuse, misure sanitarie rigide, corse vietate per gli over 70

facebook twitter google pinterest
coronavirus ippica irlanda

ROMA – L'Irlanda si aggiunge ai paesi europei pronti a riprendere le corse ippiche. Come stabilito dal Governo, il via è fissato per l’8 giugno, a porte chiuse, dopo lo stop causato dal Coronavirus. Le corse nel paese sono ferme dalla fine di marzo dopo che, inizialmente, si era deciso di farle disputare senza pubblico. Brian Kavanagh, amministratore delegato di Horse Racing Ireland, ha affermato: «Siamo grati di essere uno dei settori a cui è consentito tornare al lavoro. Siamo consapevoli, sia per la nostra esperienza diretta a marzo, sia per ciò che sta accadendo in altri Paesi come Francia, Germania, Australia, Hong Kong, Giappone e America che le corse possono essere organizzate in sicurezza rispettando i requisiti di distanziamento sociale».

Le misure attuate saranno molto rigide: tutto il personale si sottoporrà a screening sanitario in anticipo e screening termico della temperatura all'arrivo. Sarà obbligatorio indossare, per tutti coloro che gireranno all’interno degli ippodromi, apposite mascherine di sicurezza. Infine, per il momento, le persone di età superiore ai 70 anni non potranno partecipare alle gare. Tutte le superfici saranno regolarmente disinfettate prima della corsa e durante il giorno della gara mentre tutte le aree interne saranno costantemente ventilate. Sono inoltre previsti una serie di webinar educativi per aiutare a comprendere i cambiamenti che le persone dovranno affrontare una volta che riprenderà il lavoro all’interno degli ippodromi. Horse Racing Ireland annuncerà ulteriori dettagli sulle date e gli orari delle gare nei prossimi giorni.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

equitazione francia

Equitazione, attacchi azzurri in trasferta in Francia

25/09/2020 | 17:08 ROMA - Attacchi azzurri in trasferta all’estero nel prossimo fine settimana. Diversi equipaggi, si legge in una nota della Federazione Italiana Sport Equestri, prenderanno parte all’internazionale di Chablis in Francia....

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password