Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Ippica & equitazione

21/05/2020 | 18:38

Ippica ancora in lockdown, D'Attis (Forza Italia): "Per il Governo è un settore invisibile, a quando la riapertura?"

facebook twitter google pinterest
d'attis ippica fase 2

ROMA - «Nel Decreto Rilancio manca qualsiasi riferimento al settore dell'ippica, come se improvvisamente fosse diventato invisibile agli occhi del Governo. È incredibile, perché nonostante il lockdown le attività di accudimento e allenamento dei cavalli sono proseguite». È quanto ha dichiarato Mauro D'Attis, deputato di Forza Italia, che in questi giorni ha preso posizioni critiche sulla politica governativa anche per quanto riguarda i giochi pubblici. «Vorrei ricordare - ha proseguito - che parlare di ippica, e cioè di trotto e di galoppo, significa parlare di una filiera che occupa migliaia di famiglie e quindi chiedo: a quando la riapertura? Le corse sono ripartite in tutte le nazioni, alcune non hanno mai interrotto l'attività agonistica; inoltre l'attività si presta ad essere svolta nella massima sicurezza avendo gli ippodromi, ampi spazi coerenti con le regole del distanziamento sociale. Ancora più grave è che i grandi proprietari portino all'estero i propri campioni, mentre i più piccoli rischiano la dismissione o il fallimento, con le prevedibili conseguenze. Occorre far ripartire l'ippica subito, esattamente come gli altri settori inclusi nel DL rilancio».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password