Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/05/2020 alle ore 20:39

Ippica & equitazione

11/05/2020 | 10:13

Equitazione, slittano al 2023 i Campionati d'Europa di salto ostacoli e dressage

facebook twitter google pinterest
equitazione campionati europa

ROMA - La Fédération Equestre Internationale ha cancellato i Campionati d’Europa di salto ostacoli, dressage, e paradressage previsti nel 2021. La decisione, si legge in una nota della Federazione Italiana Sport Equestri, arriva in seguito allo spostamento delle Olimpiadi di Tokyo al prossimo anno e alla concomitanza con gli appuntamenti continentali già in calendario. Il nodo è stato sciolto optando per il rinvio di quest’ultimi al 2023. «Insieme ai comitati organizzatori di Budapest e dell’Haras du Pin, nonché con le rispettive Federazioni nazionali ungheresi e francesi, abbiamo esaminato ogni possibile opzione per cercare di salvare i campionati nel 2021 - ha detto la segretaria generale della FEI Sabrina Ibáñez - ma a noi è spettato il compito di giungere alla conclusione che non è possibile disputare questi importanti eventi così vicino ai Giochi Olimpici e Paralimpici del prossimo anno».
«Alcune nazioni sarebbero in grado di inviare squadre competitive sia ai Giochi Olimpici e Paralimpici che ai Campionati Europei delle quattro discipline - continua Sabrina Ibáñez nel comunicato stampa della FEI - ma dobbiamo offrire condizioni di parità a tutti i paesi, cosa che non possiamo garantire in questo caso. Abbiamo quindi concordato che il ‘focus’ del prossimo anno debba essere rivolto a Tokyo». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Capannelle trotto

Ippica, Capannelle: il trotto torna in pista con 10 corse

29/05/2020 | 15:30 ROMA - Dopo oltre 80 giorni, il trotto torna finalmente protagonista all'ippodromo delle Capannelle e lo fa con un convegno forte di ben 10 corse tutte davvero molto equilibrate e rese incerte, ovviamente, anche dalla necessità...

ippica fase 2 scozia

Fase 2, Scozia: l’ippica torna in pista, ad Ayr, il 22 giugno

29/05/2020 | 13:42 ROMA - La Scottish Racing ha annunciato che le corse dei cavalli nel paese riprenderanno, a porte chiuse, dal 22 giugno. Tutte le gare si svolgeranno in conformità con indicazioni stabilite dal governo scozzese per uscire lockdown...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password