Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2018 alle ore 20:41

Ippica & equitazione

24/09/2018 | 09:25

Equitazione, FEI World Equestrian Games: Salto ostacoli, Lorenzo De Luca chiude nella top ten

facebook twitter google pinterest
equitazione de luca tryon 2018 finale

ROMA  Grandi emozioni nell’ultima giornata dei FEI World Equestrian Games di salto ostacoli, che si sono conclusi ieri al Tryon International Equestrian Center, in North Carolina. Lorenzo De Luca, in sella alla femmina belga di 10 anni Irenice Horta, ha chiuso il suo Campionato del Mondo in settima posizione con 14,19. Il cavaliere italiano - si legge in una nota della Fise - aveva messo a segno due percorsi netti nelle prime due giornate di gara, che gli avevano consentito di raggiungere la vetta della classifica provvisoria individuale e con un errore nella giornata di venerdì è riuscito a qualificarsi con grande facilità alla finale. Partito quasi alla fine della prima manche, quando mancavano solo quattro binomi, De Luca e Irenice hanno toccato la plastilina della riviera. Un errore all’acqua quasi impercettibile. Risultato che consentiva comunque a Lorenzo di qualificarsi per il giro decisivo con i migliori dodici cavalieri del mondo. Irenice Horta ha dato davvero tanto in questo Campionato del Mondo considerata anche la sua età, spiegano ancora dalla Fise. Un percorso quasi perfetto anche nella seconda, macchiato solo da un errore sulla triplice numero 6 in ricaduta.
«Un vero peccato - ha commentato De Luca  Una giornata un po’ sfortunata più che altro per la riviera. Un errore che non ci stava, arrivato davvero per pochissimi centimetri. Nonostante tutto devo dire che per me questo è stato un Campionato positivo. Forse un po’ di rimorso, alla fine, perché ho provato fino all’ultimo a salire sul podio. Quanto a Irenice – ha concluso De Luca - devo dire che ha saltato benissimo e ha dimostrato veramente delle grandi qualità»
La medaglia d’oro è andata all’amazzone tedesca Simone Blum, che in sella a DSP Alice, è stata l’unico binomio a non commettere neanche un errore in tutto il Campionato (3,47). Doppia medaglia, invece, per gli elvetici che mettono al collo l’argento con il giovane Martin Fuchs su Clooney (6.68) e il bronzo grazie al Campionissimo Steve Guerdat su Bianca (8.00). 

 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica snai la maura

Ippica: all’Ippodromo Snai La Maura vince Aida Francis

23/10/2018 | 19:52 MILANO – All’Ippodromo Snai La Maura appuntamento del martedi’ con in programma sei corse tra cui una II Tris e il TQQ della giornata. La prova di cartello  - si legge in una nota - e’ stato il Premio Mondiale...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password