Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2019 alle ore 19:04

Ippica & equitazione

13/04/2019 | 15:39

Salto Ostacoli, Campionati Italiani: Garcia in vetta dopo la prima giornata

facebook twitter google pinterest
equitazione salto ostacoli campionati italiani garcia

ROMA  - E' entrata nel vivo l'edizione 2019 dei Campionati Italiani "Parlanti" di salto ostacoli in corso sui campi dell'Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano (Rn). Il Campionato maggiore, che porta il nome della maison leader nella produzione di stivali da equitazione, "Parlanti" appunto, ha visto 48 binomi alla partenza. Grande spettacolo - si legge in una nota della Fise - per la prima prova, una gara a tempo tabella C disegnata dallo chef de piste Uliano Vezzani, che ha visto al primo posto il fuoriclasse Juan Carlos Garcia in sella a Gitano V Berkenbroeck. Percorso velocissimo e privo di errori il suo, chiuso in 78"49. Solo due binomi alla partenza agli Assoluti sono stati in grado di uscire dal campo senza errori agli ostacoli, oltre a Garcia, vincitore nel 2004 e nel 2017, anche Giulia Martinengo Marquet, al momento al secondo posto provvisorio della classifica generale. La campionessa uscente, unica donna in grado di vincere il titolo per ben due edizioni (2015 e 2018), in sella a Elzas ha tagliato la linea del traguardo in 79"61. 

Percorso velocissimo quello del terzo classificato: Gianni Govoni in sella a Lucaine, che ha dimostrato di non lasciare mai nulla di intentato. Nonostante l'errore (che nella prova a tempo tabella C viene commutato con 4 secondi di penalizzazione sul tempo impiegato) il cavaliere di Finale Emilia ha terminato con il tempo di 79"70. Campionato ancora aperto per tantissimi binomi, visto che le prime sei posizioni provvisorie sono comprese in appena due secondi di distacco tra loro. Al quarto posto c'è Giuseppe Rolli su Balisto Z (80"22), al quinto un binomio tutto italiano, quello composto dall'appuntato scelto Massimo Grossato e Lazzaro delle Schiave (80"36) e al sesto un'altra amazzone, Clementina Grossi in sella a Zquasimodo R (80"47).

In campo ancora tutti i 48 binomi per una prova a due manche di precisione, gara che determinerà non solo i vincitori delle medaglie, ma anche i nomi dei primi tre azzurri che otterranno un pass per lo CSIO di Roma Piazza di Siena (20/26 maggio). Secondo il Programma del Dipartimento salto ostacoli della Federazione Italiana Sport Equestri, infatti, i primi tre classificati ai Campionati Italiani Senior "Parlanti" accederanno di diritto nella rosa degli azzurri convocati per il prestigioso CSIO capitolino.

 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password