Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/07/2021 alle ore 21:02

Ippica & equitazione

15/07/2021 | 16:00

Ippica, sabato sera all'Ippodromo Snai Sesana con il premio Girardengo-Calvazara e il premio Anfcat

facebook twitter pinterest
ippica Sabato sera all'Ippodromo Snai Sesana con il premio Girardengo Calvazara e il premio Anfcat. In pista dalle 20:50

ROMA - La 19^ giornata di corse al trotto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme cade nel terzo sabato del mese di luglio ed inizia dalle ore 20:50 con accesso gratuito e per un massimo di 1000 persone contingentate. Sono sette le prove in programma con quella a maggior dotazione della riservata ai puledri di due anni, Premio Carlo Girardengo e Vincenzo Calzavara, in cui c’è curiosità per vedere il debutto di Djokovic Grif reduce da una discreta qualifica fatta a Padova il mese scorso. Nel Memorial Renzo Maccanti ed Adelmo Pieri, indichiamo nell’ordine Uganeo Jet, Vasty Di Poggio ed Alchemist Bi, in una corsa davvero aperta a diverse soluzioni. Due le prove per i tre anni dove piacciono il veloce e ben sistemato Costante Jet e la qualitativa Calima Di Poggio anche se confinata al sei. Bamako Dei Greppi va forte, è migliorato sotto il punto di vista della meccanica e trova una buona occasione per fare il protagonista. Nelle rimanenti prove due idee plausibili sono quelle di Valeriass dal momento che potrebbe anche andare davanti ed Urbe Del Ronco, piaciuta in tris la scorsa settimana. Ma vediamo corsa per cosa del sabato sera montecatinese.

PRIMA CORSA – PREMIO CARLO GIRARDENGO E VINCENZO CALZAVARA

Due anni al via, una fila al completo e warm up prima della corsa, come spesso e volentieri accade in questi casi, fondamentali. Djokovic Grif ha una bella genealogia, si è qualificato facendo 2.06 a Padova lo scorso mese e può essere una idea. Doritos Bi ha corso discretamente sulla pista la scorsa settimana, dopo sgambatura più che positiva. Dina Vald e Dinamite è ipotizzabile migliorino rispetto ai relativi debutti.

SECONDA CORSA – PREMIO DOSIO BARILLARI E LILLO DELFINI

Reclamare per cavalli di tre anni, aperta a diverse soluzioni. La qualità e la condizione direbbero Calima Di Poggio, di contro però c’è la posizione che complicherà e non poco la vita all’allieva di Massimo Barbini. Sempre in prima fila hanno chance sia Castiglione, cavallo dotato ma talvolta falloso e Caviar Allmas per cui vale lo stesso discorso. Coffe Time Bi può essere l’idea di quota, visto che l’ultima è bella.

TERZA CORSA – PREMIO PAOLO LUCCHI E TULLIO CATTEL

Doppio km per cavalli di 3 anni non vincitori di 15.000 euro in carriera. Costante Jet è soggetto molto regolare, inoltre sa scattare dietro la macchina e se riuscisse ad andare al comando avrebbe la possibilità di gestire la corsa sotto il profilo tattico. Criz non corre da un paio di mesi e conseguentemente ha condizione da verificare, ma se fosse già pronto, potrebbe anche fare il protagonista. Chantal FB e Cosimoprimo Cla completano il pronostico.

QUARTA CORSA – PREMIO ANFCAT – MEM. RENZO MACCANTI E ADELMO PIERI

Categoria E-D, doppio giro di pista, con una corsa che si presenta bella e molto incerta. Uganeo Jet ultimamente va come un treno ed ha dimostrato in diverse occasioni di non avere grossi problemi di schema, quindi partiamo da lui. Vicini nella valutazione ci sono Vasty Di Poggio in grande ordine di recente e Valchiria Spin perché a Cesena ha vinto facendo un numero. Capitolo Alchemist Bi, non ha forma scritta, ma se presentato sui suoi migliori standard, diventerebbe velenosissimo.

QUINTA CORSA – PREMIO GIOVANNI ZACCONI E PRISCO DE ROSA

Gentleman protagonisti in questa reclamare per cavalli anziani. Urbe Del Ronco nella tris si è ben comportata, considerando che era al rientro ed oggi affronta una compagnia chiaramente alla sua portata, piace. Zilli ha ritrovato la condizione dopo un periodo opaco ed è un serio candidato al successo. Tempesta Mark con l’aiuto dei paletti ed Ultraledy Grad, sono due nomi utili, in ottica accoppiate e trio.

SESTA CORSA – PREMIO ROBERTO BERNI E PINO FERRERO

Handicap per cavalli di 4 anni sulla media distanza. Bamako Dei Greppi ha sempre dimostrato di andare forte ed ultimamente pare migliorato anche dal punto di vista della meccanica e l’impressione, è che trovi una buona occasione, per doppiare il recente successo sulla pista. Barbarossa Grif ha già vinto in contesto analogo, quindi merita credito. Davanti sulla base dell’ultimo successo, avrà i suoi sostenitori anche Bel Gnaro Lucy.

SETTIMA CORSA – PREMIO MASSIMO LAURI E ALFREDO PALLONI 

La serata all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme si chiude con una prova per cavalli di cinque anni ed oltre di categoria F. Valeriass fa della regolarità una delle sue migliori doti, inoltre può sfruttare l’ottima posizione di avvio, per provare ad andare al comando e rimanerci il più a lungo possibile. Assisi Pax quando era in Sicilia, a sprazzi, ha fatto vedere di avere parecchia gamba, ma anche un carattere difficile, vero è, che la prima con il nuovo training è stata positiva. Terzo nome quello di Urali OP.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Betflag all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

Betflag, all'Ippodromo di Cesena sabato il Gran Premio Grassi

27/07/2021 | 16:10 ROMA - Prosegue la stagione ad alto livello sotto le luci del Savio. Sabato sera va infatti in scena l'edizione 2021 del Gran Premio Riccardo Grassi (euro 40.040, metri 1660), Gruppo III riservato ad indigeni di cinque anni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password