Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 15:38

Ippica & equitazione

31/05/2018 | 16:00

Ippica, Capannelle: grande festa il 2 giugno con 10 corse e tanti partenti

facebook twitter google pinterest
ippica capannelle galoppo 2 giugno 2018

ROMA - L'ippodromo di Capannelle è pronto al 2 giugno con un'ultima grande giornata di galoppo prima della sosta estiva, con ripresa a settembre. Una festa - si legge in una nota - che vuole celebrare anche quella della Repubblica e che nelle prossime stagioni potrebbe arricchirsi anche di altre iniziative. In programma dieci corse, con i puledri di due anni che avranno a disposizione il premio Alberto Giubilo. La distanza scelta sarà quella dei 1100 metri e in pista ci saranno soggetti lanciati verso successivi ottimi traguardi come Angkor Wat, Bright Star, Footstepsanpie, Peppesp, Tialleno e Trifena. Il tutto nel ricordo della voce per antonomasia dell’ippica italiana: Alberto Giubilo, cantore del mondo dell'ippica per oltre 40 anni. 

Sui mille metri (tre anni e oltre) infatti, il massimo in tema di emozione, (dieci in campo tra cui Intense Life, Axa Reim, Zena lady, Assuero, Lohit e Timelast)  il turf ricorda in Aldo e Renato Ricchi due fratelli che hanno lasciato un enorme segno di signorilità, competenza e amore passionale verso il nostro mondo cosi come i 2000 metri dell’altro HP (ancora 3 anni e oltre con 12 in pista tra cui Keplero, Rubik, Divertiti, Freedom Day, Frutireu, Shocking Blu, Lanoso, Bonita de Mas, Coressos e Tarazed) ricorderà in Tullio ed Enzo Mei, il direttore per eccellenza degli d’oro del galoppo romano ed in Enzo un presidente che tantissimo ha dato alle fortune di Capannelle in anni ancora recenti.

Ci sarà anche un terzo HP che celebra proprio, sul miglio, la ultima eccezionale novità recente di Capannelle ovvero la pista di trotto. Curiosamente - si legge ancora nella nota - solo per gli anziani, scelt come seconda tris, che però saranno in 14 tra cui Torna a Surriento, Empedocle, Triticum Vulgare, Zubat, Mewat, Winny, Don Aurelio, Monte Oe. Non manca anche un’altra tris il premio Artan sui 1800 per tre anni e oltre con 13 in campo capeggiati da Mujahidofcaffeina ma con anche Zacca Strada, Doctor Gianni, Toudussac, Gettyto e non solo. Una super condizionata per i due anni, tre Handicap principali e poi le altre sei corse del pomeriggio che non mancherà di rallegrare gli appassionati. Sempre i due anni e nel nome della associazione dei fantini esordiranno, tutti, sui 1200 metri, cosi che potremo forse scoprire qualche talento importante.

In programma, poi, una maiden per i tre anni ritardatari, cioè quelli che non sono ancora stati capaci di vincere, poi tre altri handicap che sono il vero condimento prezioso di una giornata di corse ed anche una reclamare per anziani. Cinque volte in attività la pista grande in erba, tre volte quella dritta sempre in erba e due volte anche la preziosa all weather. Quanto alle distanze si andrà dai mille ai 2200 metri. 

Sabato 2 giugno dalle 15.00 alle 18.00, inoltre, presso la zona parterre fronte ristorante verrà allestito da Asi Sport Equestri il “Pony Village”: un’opportunità imperdibile per i più piccoli, in cui conoscere ed avvicinarsi realmente al mondo dei Pony. 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Equitazione Salto ostacolI Aachen

Equitazione, Salto ostacoli: azzurri in campo ad Aachen

18/07/2018 | 14:45 ROMA - Tutto pronto per il tradizionale appuntamento con lo CSIO5* di Aachen, in Germania. L’Italia - si legge in una nota della Fise - torna in campo anche quest’anno nel tempio dell’equitazione mondiale. Saranno...

Ippica Cesena Renè Legati

Ippica, Cesena: tra i giovani vince Renè Legati

18/07/2018 | 10:55 ROMA - Notte di Superfrustino all’ippodromo del Savio, appuntamento che dall’apertura del 26 giugno ha accompagnato tutti i martedì del trotter cesenate e stasera ha designato il migliore Under 30 – René...

Equitazione FEI Nations Cup Italia Falsterbo

Equitazione, FEI Nations Cup: Italia quarta a Falsterbo

17/07/2018 | 13:08 ROMA - Buona prova dell'Italia, a Falsterbo in Svezia, nella sesta tappa del circuito di FEI Nations Cup Europa divisione 1. Gli azzurri hanno chiuso al quarto posto la Coppa delle Nazioni, con 4 penalità al termine delle...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password