Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Ippica & equitazione

02/09/2021 | 18:00

Ippica, Cesena: venerdì dedicato ai gentlemen

facebook twitter pinterest
ippica cesena Venerdì gentlemen

ROMA - La stagione cesenate volge verso l’epilogo e come tradizione vuole, dedica ai gentlemen la serata di venerdì precedente sette le corse loro riservate con punte di eccellenza rappresentate dall’handicap abbinato alla tqq, scommessa regina dell’ippica nazionale, nonché da un miglio per cadetti dalla elevata valenza tecnica ancorchè affollato e tatticamente equilibrato. Posto come quinto appuntamento serale, il clou “Premio Balestri & Balestri – Immagini e Spazi per Comunicare – Memorial Luigi Balestri”, vedrà impegnati sulla media distanza e con partenza ai nastri, ben 18 binomi formati da anziani di lungo corso dagli affidabili palmares tutti rigorosamente di proprietà dei rispettivi interpreti, con i migliori periziati a quota meno venti rispetto ad uno start particolarmente agguerrito. La disamina tecnica parte da Vandalo Gio, esperto e ben guidato dalla toscana Rebecca Dami, jockette ed amazzone tra le migliori d’Europa, con cui forma un binomio perfetto, per continuare con la recente vincitrice sulla piazza Unica Cagemar, in pista con Raffaello Ruffato e pronta a ribadire forma al diapason, senza trascurare Universo Jet reduce da  un’estate non particolarmente impegnativa e guidato dall’esperto Matteo Zaccherini, e Vega Etoile, portacolori del capolista nazionale, il torinese distanza a Bologna, Filippo Monti. Primo nastro competitivo in Troi Holz, con il piemontese Reggiani e Zola Francis, atout di Leonardo Vastano, mentre la recente e positiva prestazione marchigiana del ravennate Rossano induce a non trascurare l’esperto alifere di Luciano Marchi. Come sempre la “giornata gentlemen “ darà adito  ad una classifica finale alla quale concorrono per dovizia di ingaggi i migliori esponenti della categoria, nel prologo però saranno i neofiti impegnati sul doppio chilometro ad inseguire il successo, loro che ancora non ne hanno conseguiti 20, con Federica Scuffia e Valpicetto Jet possibili protagonisti su Zerouno Mmg ed il giovane Vitagliano, e il cresciuto Zenox Bi improvvisato da Paolo Mazzieri. Cadetti sul miglio alla seconda corsa, i big si contenderanno la vittoria e Filippo Monti pare aver un quid in più grazie all’allieva di Enrico Montagna, Beatrice Cup, mentre Matteo Zaccherini sarà al sediolo di Boato di No, autentico stacanovista tra i più presenti nelle serate cesenati e Leonardo Vastano ripropone il suo Bolivar Roc, più in ottica podio e Vitagliano Jr darà battaglia alle redini del grintoso Brioss, poi Monti in panchina e Zaccherini ai vertici del pronostico con il recente acquisto Ursus Tft, in alternativa, la velocità di Ultimatum Indal e la grinta del palermitano Andrea Venezia, senza trascurare l’ennesimo impegno di Leonardo Vastano con l’home maid Unique Rex, suo portacolori nato nei prati di casa nell’agro aversano. Gran folla e complessa trama tattica alla quarta, il bolognese Vittorio Miniero darà battaglia con Zebù Risaia Trgf, Zaccherini improvviserà Titus e Monti, sarà impegnato sul chiacchierato Sharif Dei Rum, e Vastano propone Vilma Gi, routiner affidabile ed in progresso di forma, mentre alla sesta andrà in scena un intrigante sottoclou, con dieci soggetti di 4 anni in grado di regalare emozioni ed un significativo responso cronometrico per un pronostico che parte da Bardo di Poggio e Filippo Monti, continua con Bye Bye Bi e Mauro Biasuzzi, l’ingegnere già campione mondiale e dal qualche anno presidente della Federnat, e non trascura la forma di Beatles Boy Treb e Belvedere Cla, in guide, Marco Scarton e Leonardo Vastano. Chiusura con i tre anni e con  Carat e Vincenzo Vitagliano pronti ad uscire dalle morse di un difficile numero sei per assumere l’iniziativa e tentare la fuga dagli assalti dei minacciosi Crisalide Moon, pedina di Vittorio Bosia, Cluny Dei Greppi, con l’esperto Nicola Del Rosso e Caipirinha Fi, guidata da Marco Scarton, mentre Cassandra Lg potrebbe regalare il podio a Ciro Ciccarelli.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password